Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress- Domenico Ferraro) Nell’ anticipo della 24a giornata del campionato di serie Bwin giocato contro il Crotone,la Juve Stabia acciuffa il2 a 2 solo nel finale. Brutta J.Stabia, Crotone quadrato e molto utilitaristico. I calabresi sono apparsi molto motivati dopo il cambio in panchina. La J.Stabia ci mette il cuore e l’orgoglio nel finale  di partita. Un punto fondamentale per Vespe in chiave salvezza.

Entrambe le compagini si presentano in formazione rimaneggiata: per la J.Stabia pesanti assenze in retroguardia, out il portiere Colombi, infortunati Baldanzeddu e Scognamiglio, squalificato Molinari. Assenti per infortunio anche Zito e Mbakogu. Il Crotone del nuovo mister Drago , dopo l’esonero di Menichini, deve fare a meno degli squalificati Checcuci e Djuric, fuori per infortunio anche Abruzzese, Caccavallo, Pettinari e Ristovski. Viste le vicissitudini di formazione, i due trainer devono fare di necessità virtù e modificare gli assetti tattici delle loro squadre. Infatti mister Braglia (nella foto) mette Mezavilla al centro della difesa stabiese, mister Drago mischia le carte a centrocampo lasciando in panchina all’inizio Galardo e Loviso.

Pronti-via e la J.Stabia si rende pericolosa con Scozzarella, imbeccato su lancio da punizione in area, defilato a destra ,il suo tiro va fuori. Ritmi piuttosto bassi in avvio, la J.Stabia cerca la manovra con i lanci di Danucci, il Crotone si propone in contropiede con Calil e Sansone. Al25’ il Crotone passa: Gabionetta entra in area, invito al centro per Calil che insacca. Vantaggio meritato dei calabresi che si esprimono con maggior concentrazione e convinzione. J.Stabia davvero sotto tono. I calabresi ancora pericolosi al 32’: affondo di Florenzi sulla sinistra, tiro al volo e palla di un niente fuori. I giallo-blu sono molto imprecisi in avanti con Sau e Cazzola che non riescono a concretizzare una buona occasione al34’. La J.Stabia cerca di sfruttare opportunità su cross da corner, ma le Vespe sono imprecise e poco incisive sulle fasce. Il finale del primo tempo vede il Crotone in vantaggio per 0 a 1.

Il secondo tempo inizia con una sostituzione per la J.Stabia: fuori Danucci, dentro Raimondi. Le Vespe sembrano più intraprendenti. Il Crotone concede pochi varchi alla J.Stabia difendendosi in undici. Il Crotone si affida alle giocate di Gabionetta, pericoloso l’attaccante nell’affondo al 17’, contrastato al’ultimo momento da Mezavilla. Risponde al19’la J.Stabia con tiro al volo in area di Erpen, palla fuori. Ottima occasione con Sau al 22’: il suo tiro a botta sicura in area defilato sulla sinistra, viene deviato fuori da un difensore sulla linea di porta. Al29’tiro da fuori di Gabionetta del Crotone, gran parata di Seculin che devia in corner. Al31’raddoppio del Crotone: appoggio sbagliato di Biraghi a centrocampo, Gabionetta conquista palla e se ne va sulla destra, cross al centro in area dove Calil punisce Seculin per la seconda volta. Al 38’ accorcia la J.Stabia: cross di Sau e testa di Danilevicius per l’1 a 2. Al 43’ Calil spreca l’1-3 in contropiede. Al 49’ Sau si divora un gol clamoroso con un tiro al volo. Sfortunata la J.Stabia. Al 51’ esplode il Menti: cross di Raimondi e zampata di Sau per il2 a 2. Finisce così 2 a 2.

Juve Stabia-Crotone  2-2  (0-1)

JUVE STABIA (4-4-2): Seculin 6; Maury 5,5 , Mezavilla 6 ,De Bode 5 (14’st Biraghi 4,5), Dicuonzo 5,5; Erpen 5,5 (21’st Tarantino 5,5) ,Cazzola 5,5, Danucci 5 (1’st Raimondi 5,5 ), Scozzarella 5,5; Danilevicius 7, Sau7. A disp.: Cascella,  Cappelletti, Di Tacchio, Falcinelli. All: P. Braglia  6

CROTONE (4-3-1-2): Belec 6; Correia 6, Vinetot 6, Tedeschi 6,5, Migliore 6; Maiello 6 (25’st Galardo 6) , Eramo 6,5 , Florenzi 6,5 ; Calil 8; Gabionetta 7 (42′ stMazzotta sv), Sansone 6,5 (27’st De Giorgio 6). A disp.: Bindi, Ligi,  Ciano. All.: M. Drago 7

Arbitro: Giancola di Vasto 6 (Assistenti: Chiocchi di Foligno, Bagnoli di Teramo; Quarto uomo: Gavillucci di Latina)

Marcatori: 25’ pt e 31’ st Calil (C), 38’ st Danilevicius (J), 51’ st Sau(J)

Ammoniti: Sansone (C), Migliore (C ), Eramo (C) , Maury (J) , Sau (J) , Tarantino ( J) , Belec (C), Biraghi ( J), Raimondi (J), Di Giorgio (C) , Dicuonzo (J)

Espulsi: Eramo ( C ) al51’ st

Note: spettatori 3042 (abbonati 1615, paganti 1427) per un incasso totale di 43.873 euro. Angoli 8-3. Recupero 2‘pt-5’+2 st

Domenico Ferraro – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali6 ore fa

La Serie A Femminile scende a 10 club dal 2022-23: ma sarà vera gloria?

Il passaggio al professionismo ridurrà a dieci il numero dei club iscritti alla Serie A femminile. Una riforma (affrettata?) da...

Editoriali14 ore fa

La Serie A Femminile passerà a 10 club: Morace storce il naso

Carolina Morace ha scelto di prendere parte a “Campionesse“, la docuserie di Rakuten Tv disponibile dal 2 dicembre che racconta...

Editoriali3 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali3 settimane fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali2 mesi fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato2 mesi fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi