Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress – Redazioneweb) Il Presidente della Lega Serie A, Maurizio Beretta, è intervenuto alla trasmissione radiofonica ‘La Politica nel Pallone‘ per parlare dei rinvii di alcune gare di Serie A TIM a causa dell’ondata di gelo che ha colpito l’Italia.

Il numero uno della Lega ha esordito: “Penso sia abbastanza chiaro che la situazione sia assolutamente eccezionale e sia stata gestita come si doveva. Quando ci sono delle emergenze vanno affrontate come tali. Noi abbiamo un nostro modulo, con anticipi e posticipi, e a fronte di una emergenza abbiamo composto un’offerta diversa per questa domenica, che ha consentito di poter giocare. Non è la playstation, si fa in carne ed ossa e in luoghi fisici e può nevicare, può succedere e avviene anche negli altri paesi. Lo gestiamo con buon senso e così è stato fatto nell’interesse di tutti”.

Beretta si è poi soffermato sulle soluzioni a breve e a lungo periodo per fronteggiare periodi di maltempo nei prossimi anni: “Anticipare l’inizio delle gare di agosto è una proposta intelligente ma anche qua vanno valutate molte esigenze. È una proposta, approfondiremo, ma quest’anno abbiamo 5 turni infrasettimanali, quindi anche anticipando una o due domeniche ad agosto i recuperi infrasettimanali continuerebbero ad esserci e poi non abbiamo avuto negli ultimi anni lo stesso rigore meteorologico nello stesso mese”.
Inevitabile una riflessione finale sui vecchi stadi del calcio italiano: “Il problema di fondo si risolve solo con stadi all’altezza dei competitori europei. È difficile credere che i rigori del tempo siano diversi da quelli di Inghilterra e Germania. Gli stadi devono essere costruiti per fare in modo che si giochi anche in condizioni meteo più difficili. Nel transitorio è giusto che qualunque idea sia presa in considerazione, ma non bisogna perdere di vista il vero problema, che gli stadi possano essere gestiti dalle società, siano di proprietà delle società e sia una generazione di stadi riscaldati, sicuri e attenti a tutte le necessità. Questa è la strada maestra che abbiamo di fronte”.
Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali1 settimana fa

Nazionale, Serie A e professionismo: la lunga estate calda del calcio femminile

L’estate è torrida come non mai. Un caldo infinito, iniziato già a maggio. Roba che, alla lunga, dà alla testa....

Nazionale1 settimana fa

Nazionale Femminile: il supporto Rai è stato un ‘flop’ per la crescita del movimento?

La Rai ha puntato molto sulla Nazionale Femminile. Secondo Andrea Fagioli, opinionista di ‘Avvenire, è stato un flop mediatico ➡️...

Editoriali2 settimane fa

Campionato Europeo: se il calcio femminile diventa qualcosa di travolgente

✅ Inghilterra-Svezia di ieri sera è stata gioia pura per gli occhi. La ciliegina sulla torta? Il magnifico gol di...

Nazionale3 settimane fa

Passata la delusione Nazionale, è ora di tuffarsi nel campionato di Serie A femminile

☑️ La delusione dell’Europeo va in archivio. Così speriamo tutti. L’eliminazione nella fase a gironi della Nazionale di Milena Bertolini,...

Calciomercato4 settimane fa

Serie A Femminile: il Parma mostra i muscoli e si candida come la sorpresa?

Il Parma inizia come meglio non sarebbe stato possibile la stagione che, in serie A Femminile, segnerà l’esordio del professionismo....

Nazionale4 settimane fa

Il calcio femminile ha bisogno della Nazionale: sosteniamola senza se e senza ma

Il pareggio con l’Islanda, che avrebbe anche potuto diventare una vittoria, riapre il cuore dei tifosi alla speranza. Uso la...

Nazionale4 settimane fa

Il calcio femminile, la Nazionale e l’Islanda: una questione di passione e di rispetto

Stasera la Nazionale femminile guidata dalla ct Milena Bertolini è chiamata a un esame di riparazione, dopo la pesante sconfitta...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi