Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress – Redazioneweb) Allo Stadium (nella foto) grintosa vittoria in rimonta della Juventus sul Catania.

Un successo grazie al quale i bianconeri si riprendono la testa della classifica. Un risultato che consente di prepararsi con serenità alla sfida di sabato prossimo con il Milan.

Antonio Conte, dopo le polemiche di Parma, sgombra il campo da ogni dubbio e si complimenta per l’arbitraggio: “L’arbitro stasera credo abbia diretto in maniera impeccabile. Complimenti a lui, ma anche ai miei giocatori e al Catania, squadra in forma e con grandi motivazioni”.

Nella querelle era entrato anche l’ad del club etneo, Pietro Lo Monaco. Puntualizza il tecnico bianconero:  “Facciamo parte dello spettacolo, siamo uomini di calcio e rispettiamo le dinamiche. Prima della partita gli ho fatto i complimenti per le grandissime cose fatte. A Catania hanno creato un bellissimo centro e vederli stasera con alcuni giocatori molto interessanti fa capire le capacità della dirigenza a fare bene”.

Passando all’analisi tecnica della gara, Conte ai  microfoni di Sky  spiega: “Si è trattato di una prova di carattere. Non era mai successo di andare in svantaggio in casa, siamo stati bravi e maturi a non perdere la testa. In tanti aspettavano il nervosismo da parte nostra, invece la squadra ha dimostrato grande maturità”.

L’allenatore juventino ha scelto la strada del turn over: “Siamo in un momento in cui giochiamo tanto e veniamo da una stanchezza importante per la gara di mercoledì col Parma. Devo far integrare quanto prima i giocatori arrivati a gennaio come Padoin e Borriello, per una prospettiva futura”.

Conte chiude facendo i complimenti a Bonucci: “ha grande personalità e grande qualità, a volte si prende delle responsabilità e sbaglia qualcosa, ma sono io che gli chiedo di giocare così, perchè rispetto a Barzagli e Chiellini è meno cattivo sull’uomo ma è più bravo ad impostare, è piu tattico. E’ tornato il Bonucci che si conosceva, ma ora deve rimanere sempre concentrato”.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile: ci sono voluti 50 anni per il professionismo

“Siamo fatti anche noi della materia di cui sono fatti i sogni: nello spazio e nel tempo di un sogno...

Editoriali4 settimane fa

La Serie A Femminile scende a 10 club dal 2022-23: è una riforma affrettata?

👉🏽 La Divisione Calcio Femminile presieduta da Ludovica Mantovani, con il passaggio al professionismo, ha deciso che la serie A...

Editoriali4 settimane fa

La Serie A Femminile passerà a 10 club: Morace storce il naso

Carolina Morace ha scelto di prendere parte a “Campionesse“, la docuserie di Rakuten Tv disponibile dal 2 dicembre che racconta...

Editoriali2 mesi fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile, un calcio che ha bisogno di ‘storie’

Eduardo Galeano è l’autore di uno dei libri più belli mai scritti per spiegare il mondo del pallone. “Splendori e...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi