Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress – Redazioneweb) Il Milan rischia grosso all’Emirates Stadium di Londra (nella foto). Dopo il 4-0 dell’andata, sfiora la clamorosa eliminazione dalla Champions. La rimonta dell’Arsenal si ferma a un passo dal miracolo.

I Gunners battono 3-0 i rossoneri, che dovrebbero fare un monumento ad Abbiati, autore di magistrali interventi (mirabili le parate nella ripresa, in rapida successione, su Gervinho e Van Persie). Il Milan passa ai quarti di finale dopo cinque anni dall’ultima volta. Salta anche il tabù che, da tre anni a questa parte, lo vedeva eliminato in Europa da una squadra inglese.

“E’ stata una sofferenza vera”. Barbara Berlusconi, presente allo stadio con uno dei suoi figli, è laconica e tesa mentre lascia lo stadio chiaramente insoddisfatta.

Allegri, ai  microfoni di Sky, cerca di minimizzare: “I ragazzi mi hanno visto sovrappeso e volevano farmi dimagrire”. Poi spiega: “Spesso si fanno tropo facili le cose, ma vanno analizzate. Abbiamo giocato con tre punte e in fase difensiva potevamo soffrire, abbiamo preso subito gol su calcio d’angolo, poi abbiamo fatto un ottimo secondo tempo, avendo molte occasioni e solo in una situazione abbiamo rischiato di prendere il 4-0. Dispiace per la sconfitta, ma per fortuna siamo tra le prime otto, l’obiettivo è raggiunto”.

Il tecnico non crede alla tesi dell’approccio mentale sbagliato: “Non eravamo impauriti, venivamo da un risultato importante come quello dell’andata, ma avevamo diversi giocatori che a livello internazionale avevano poca esperienza”.

La svolta è arrivata durante l’intervallo: “Ai ragazzi ho detto che dovevano dimenticare quello che era successo nel primo tempo, così abbiamo giocato di più la palla in avanti, ma abbiamo sbagliato tantissimi ultimi passaggi, e così siamo stati in equilibrio fino alla fine. Non sono preoccupato, ero cosciente che potevamo avere delle difficoltà, abbiamo giocato come a Torino contro la Juve quando non saltavamo mai l’uomo e giocavamo palla con i difensori. Ma come quella di Palermo era una partita fondamentale per il campionato, quella di stasera era fondamentale per la stagione. Non passare il turno sarebbe stato un brutto colpo”.

Redazioneweb – www.calciopress.net

 


Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film