Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress – Ro. Be.) Torino-Hellas Verona 1-4. Questo il verdetto del posticipo giocato ieri sera a chiusura della 30a giornata del torneo cadetto.

Lo stratosferico Hellas Verona di Mandorlini riapre il campionato di serie Bwin, che sembrava aver trovato in Pescara e Torino le due candidate alla sfida per la promozione diretta.

I gialloblù giocano all’Olimpico la partita perfetta, seppellendo sotto quattro reti la squadra di Ventura. I granata subiscono la prima sconfitta in casa (quinta in campionato), perdono il primato a vantaggio degli abruzzesi di Zeman e sono inseguiti a due punti dagli scaligeri (terzi da ieri dopo aver scavalcato il Sassuolo).

Gialloblu stratosferici, come dicevamo. Granata in bambola. Mandorlini vendica la sconfitta dell’andata al Bentegodi. Da registrare la doppietta di Gomez Taleb, la prima in questa stagione, al 24′ e al 56′. Completano l’opera al 37′ Ferrari e al 75′ un gol capolavoro di Maietta. Tutti sono stati splendidi ma un elogio particolare va a Tachtsidis e Hallfredsson, i due insuperabili mastini del centrocampo.

In una sola partita il Torino incassa la metà dei gol che aveva preso finora all’Olimpico. Il Toro ha sbagliato nel primo tempo un paio di occasioni per pareggiare e solo all’87’ è riuscito a segnare il gol della bandiera con Sgrigna. Una partita che segna la definitiva consacrazione dell’Hellas.

Ro. Be. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film