Connect with us

Pubblicato

il

Si sono tenuti, ieri a Roma e oggi a Milano, gli incontri rivolti ai club di Lega Pro con il Comitato scientifico.

Sono stati vari i temi affrontati e tra i quali anche le sponsorizzazioni e gli aspetti tributari e penali e il bilancio sociale e la valorizzazione della ricaduta sul territorio dell’attività svolta.

Oltre alla prevenzione e il controllo dei rischi in una società sportiva. “Questo, in particolare – ha dichiarato Mario Macalli, presidente della Lega Pro – è quanto verrà detto ai presidenti”.

“Con i diritti tv dell’ex Melandri – continua Macalli – che abbiamo portato a casa, l’impegno è stato mantenuto. Ora è la riforma dei campionati il nostro obiettivo”.

“E prendiamo un altro impegno: dobbiamo arrivare ad una nuova impiantistica che consenta un’ospitalità adeguata, che produca anche reddito”, spiega il presidente della Lega di Firenze che – dopo una trasferta in Inghilterra – ha parlato di stadi da terzo mondo nella categoria di sua competenza.

“La legge sugli stadi si deve fare – prosegue il presidente della Lega Pro – e, se si farà ad un limite di capienza di 5000 posti, i nostri presidenti gli stadi li faranno. Ci batteremo per far capire quanto questa scelta sia decisiva per il calcio di Lega Pro”.

“Collegato a questo, abbiamo la necessità di avere un Istituto di Credito Sportivo, attivo, efficiente, capace di assecondare, accompagnare i club nella loro attivitàdi sviluppo. Questi per noi sono obiettivi collegati per un calcio che smetta di far debiti e diventa un soggetto produttivo”, conclude Macalli.

Calcio a fondo, tra stadi decrepiti e polemiche a go-go 

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali1 settimana fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile: ci sono voluti 50 anni per il professionismo

“Siamo fatti anche noi della materia di cui sono fatti i sogni: nello spazio e nel tempo di un sogno...

Editoriali4 settimane fa

La Serie A Femminile scende a 10 club dal 2022-23: è una riforma affrettata?

👉🏽 La Divisione Calcio Femminile presieduta da Ludovica Mantovani, con il passaggio al professionismo, ha deciso che la serie A...

Editoriali4 settimane fa

La Serie A Femminile passerà a 10 club: Morace storce il naso

Carolina Morace ha scelto di prendere parte a “Campionesse“, la docuserie di Rakuten Tv disponibile dal 2 dicembre che racconta...

Editoriali2 mesi fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali3 mesi fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi