Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress – Redazioneweb) La Nazionale Under 21 ha chiuso i tre giorni di stage a Roma con una vittoria (5-3) nell’amichevole contro il Frosinone.

Un buon test in vista dei prossimi impegni degli Azzurrini. L’Italia il 25 aprile affronterà la Scozia a Edimburgo e il 4 giugno riprenderà il cammino delle qualificazioni europee in casa della Repubblica d’Irlanda.

La squadra di Ciro Ferrara è scesa in campo con Pinsoglio, Antei, Capuano, Caldirola, Faraoni, Saponara, Marrone, Crimi, Rossi, De Luca e Destro.

Vantaggio degli Azzurrini dopo soli 6′ grazie alla rete di De Luca che, con un pregevole esterno destro, batte Vaccarecci. Il Frosinone trova il pareggio con l’argentino Miramontes, che beffa Pinsoglio con un tiro cross. Sul finire della prima frazione, l’Under si riporta in vantaggio grazie a Rossi, servito da Destro. Al 44′  il giocatore del Grosseto Antei segna la terza rete.

Nella ripresa Ferrara cambia la formazione per dare spazio a tutti. Entrano Iacobucci in porta, Donati, Florenzi e Verratti e in attacco il pescarese Insigne e la punta del Chievo Paloschi. Al 30’ Verratti segna di tacco il 4-1. Ma il Frosinone non ci sta a capitolare e un minuto dopo accorcia le distanze, prima con Cretaro e tre minuti più tardi ancora con Miramontes. Negli ultimi minuti del match una magia di Insigne fissa il risultato sul 5-3.

Ferrara non è soddisfatto della prova dei suoi: “Non abbiamo corso nella maniera giusta. Questa non è la vera Italia. Possiamo fare di più”.

Positivo, invece, il bilancio dello stage: “Stiamo lavorando molto bene per il nostro obiettivo che è la qualificazione alla fase finale degli Europei. Gli stage sono importanti perché aiutano a formare il gruppo e a farlo crescere e il nostro lavoro lo dimostra. Abbiamo una grande collaborazione con le squadre di serie B e con il presidente di Lega B Andrea Abodi”.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali1 settimana fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile: ci sono voluti 50 anni per il professionismo

“Siamo fatti anche noi della materia di cui sono fatti i sogni: nello spazio e nel tempo di un sogno...

Editoriali4 settimane fa

La Serie A Femminile scende a 10 club dal 2022-23: è una riforma affrettata?

👉🏽 La Divisione Calcio Femminile presieduta da Ludovica Mantovani, con il passaggio al professionismo, ha deciso che la serie A...

Editoriali4 settimane fa

La Serie A Femminile passerà a 10 club: Morace storce il naso

Carolina Morace ha scelto di prendere parte a “Campionesse“, la docuserie di Rakuten Tv disponibile dal 2 dicembre che racconta...

Editoriali2 mesi fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali3 mesi fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi