Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress-Enrico Losito) “Rassegno le mie dimissioni per problemi lavorativi e per tutto quello che sta accadendo intorno”. Firmato Valerio D’Addario, vice presidente e amministratore delegato dell’AS Taranto. Parole forti rilasciate nel corso di una conferenza stampa svoltasi nella mattinata di sabato allo stadio “Iacovone” alla vigilia del derby contro il Foggia. Troppe le pressioni e la scollatura di un ambiente, quello jonico, sull’orlo di una crisi di nervi a causa delle problematiche extra-calcistiche, in primis la crisi economica che attanaglia il  club. L’ex dirigente rossoblu precisa: “E’ stato il presidente a volere la mia presenza qui in sala stampa. Ad ogni buon conto non abbandonerò completamente la squadra, in quanto cercherò di starle vicino il più possibile sempre in considerazione degli impegni lavorativi che mi porteranno lontano da Taranto nei prossimi mesi. Per questo sarò comunque vicino ai ragazzi per tutte le loro esigenze. Sottolineo un aspetto importante: non è in atto alcuna smobilitazione!!! La mia figura potrebbe essere presto rimpiazzata da un altro elemento. Stesso discorso per Valentino Angeloni (consulente di mercato del Taranto recentemente ingaggiato dall’Inter in qualità di responsabile degli osservatori ndr.). A tale riguardo vorrei ringraziare Valentino per il proficuo lavoro svolto insieme a me e Davide (Dionigi): il nostro è stato un trio unito ed affiatato. Sono felice di avere incontrato persone come Valentino e Davide, ma sopratutto di avere collaborato con loro”.

Al contrattacco. Il livore non è smaltito e D’Addario junior ritorna sul siparietto di qualche settimana fa con il giornalista di Sportitalia Michele Criscitiello. Un “siparietto” nato tra i due a seguito di un’infelice e affrettata frase dell’allora vice presidente rossoblu che aveva affermato in merito alla crisi societaria che: “I calciatori non muoiono di fame”. Pronta la risposta del giornalista che si era premurato di bloccare prontamente quel messaggio. “Sono stato apostrofato come delinquente per una battuta fatta a fin di bene. Sono contento perchè l’intera squadra ha mostrato solidarietà nei miei confronti. In futuro vorrei offrirgli un caffè al sig. Criscitiello per chiarire al meglio la vicenda. In ogni caso non mi va di essere insultato e sbeffeggiato dopo tutto quello che ho fatto per questa squadra e per questi colori. Sono stato preso in giro anche in occasione dell’ingaggio di Davide Dionigi. Sono scarico per andare avanti, anche per le numerose offese personali ricevute. Un esempio? Sono stato apostrofato come tossicodipendente!!! Al contrario conduco una vita sana”

Il presente critico. “Quest’anno abbiamo avuto dei problemi, ma devo ringraziare i giocatori come è scontato che sia. La crisi economica è a livello mondiale, Taranto ovviamente non si sottrae così come il mercato dell’auto (principale settore aziendale del Gruppo D’Addario). Ho visto che tali aspetti sono stati rimarcati dalla stampa e questo non mi ha certo fatto piacere” 

Il futuro. I tifosi rossoblu sono in fibrillazione per tutto quello che potrebbe accadere a fine campionato. La premesse non sono incoraggianti con nubi fosche cHe si addensano all’orizzonte e scadenze economiche improcrastinabili. D’Addario, però, inietta una consistente dose di speranza: “Di Deo e Di Bari prolungheranno il loro contratto a fine stagione.  Il mio auspicio è quello di un cambiamento radicale della mentalità di questa città. Ho visto e sentito gente che godeva a vedere questo stato di difficoltà societaria. Di colpo ci siamo dimenticati delle cose positive che il nostro presidente ha fatto in questi anni. Forse qualcuno ha dimenticato le gestioni precedenti. Vi dirò di più: a Taranto l’attuale presidenza è in grado di offrire un calcio pulito. L’unico che può dare man forte al Taranto in questo momento è Enzo D’Addario. Per questo chiedo anche tregua per calciatori come Prosperi e Sciaudone, tediati da contatti che possono creare turbative”

Enrico Losito – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film