Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress – Redazioneweb) Lo scandalo del calcio scommesse promette nuove sorprese. Spuntano elementi che fanno pensare al fatto che lo scorso campionato di serie A possa essere stato falsato. La Procura di Bari ha eseguito nella notte alcune ordinanze di custodia cautelare. L’accusa è quella di associazione a delinquere finalizzata alla frode sportiva.

Arrestato Andrea Masiello. Tra i destinatari Andrea Masiello, difensore del passato quest’anno all’Atalanta. L’accusa nei suoi confronti è di aver truccato le ultime partite dello scorso anno del campionato di serie A, quando il Bari era virtualmente retrocesso, passando informazioni a gruppi di scommettitori.

Le partite del Bari nel mirino. Nel mirino il derby Bari-Lecce. Una partita grazie alla quale i salentini guadagnarono la salvezza al San Nicola (nella foto) con un turno di anticipo. Masiello avrebbe venduto la gara per 300mila euro (in questa gara fu autore di un clamoroso autogol. In agenda anche la gara con il Palermo (gestita dagli Zingari) e quella con il Bologna. Poi Bari-Chievo e Bari-Sampdoria. Secondo gli investigatori fu truccata dai giocatori anche Udinese-Bari (ultima gara di campionato, giocata nel maggio 2010). Alcuni biancorossi (tra questi, almeno a dire di Masiello, ci sarebbe anche l’attuale difensore bianconero e della nazionale Leonardo Bonucci) si organizzarono per un over (partita con più di tre gol, la gara finì 3-3).

Iscritti nel registro degli indagati. A quanto è dato sapere sarebbero i seguenti giocatori: Daniele Portanova (difensore del Bologna), Alessandro Parisi (difensore del Torino), Simone Bentivoglio (Samp), Marco Rossi (Cesena), Abdelkader Ghezzal (Cesena), Marco Esposito, Antonio Bellavista e Nicola Belmonte (Siena).

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film