Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress – Redazioneweb) A distanza di un anno la storia si ripete. Sullo stadio Olimpico (nella foto) è di nuovo rottura tra il presidente della Lazio, Claudio Lotito e il presidente del Coni, Gianni Petrucci.

A qualche ora dalla scadenza dei termini previsti per la concessione della Licenza Uefa, necessaria per partecipare alle Coppe europee della prossima stagione, la società capitolina (ri)perde lo stadio.

Il patron biancoceleste ha abbandonato il tavolo della trattativa e respinto la proposta del Coni proprietario dell’impianto nel quale gioca le sue partite interne.

Gianni Petrucci motiva così all’Ansa la rottura della trattativa:: “Più passa il tempo e più mi rendo conto che con certa gente è impossibile andare d’accordo”.

La Lazio risponde per le rime. Il legale del club, Gentile, chiarisce all’Ansa: “La trattativa con il Coni per l’affitto dello stadio Olimpico è fallita per la solita questione dei biglietti da concedere loro (“Lotito, Petrucci e quei 1.311 ingressi gratuiti per il Coni”). E poi parlano di etica…”.

Nella risposta inviata al club biancoceleste dall’amministratore delegato della Coni Servizi, Raffaele Pagnozzi, si precisa però che non sono i biglietti la causa del mancato accordo.

E’ lo stadio Barbera di Palermo l’alternativa indicata dalla Lazio allo stadio Olimpico per le gare interne da giocare in Europa nella prossima stagione (l’anno scorso Lotito indicò il Franchi di Firenze).

Il club biancoceleste ha infatti presentato in Figc la documentazione per le licenze Uefa, indicando l’Olmipico (manca però l’assenso del Coni) e lo stadio del capoluogo siciliano.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali1 giorno fa

Serie A Femminile, i settori giovanili come plusvalore

La transizione della Serie A Calcio Femminile dallo status dilettantistico a quello professionistico, che si concretizzerà al termine della prossima...

Editoriali1 settimana fa

Serie A Calcio Femminile, nuovi orizzonti per nuove prospettive

La prima partita del campionato di Serie A Femminile, stagione 2020-21, si è giocata il lontano 22 agosto 2020. La...

Editoriali1 settimana fa

Serie A Femminile, tutto il bello della domenica

Il calcio era entrato in crisi molto prima della pandemia. Veniva fatto correre a rotta di collo lasciando pochissimo spazio...

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile, a proposito di “mission” e nuovo corso

La transizione verso il professionismo della Serie A Femminile – fortemente voluta dal presidente della Figc Gabriele Gravina e sostenuta...

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile, ad aprile si è giocato solo una volta!

Calciopress, con due successive riflessioni, ha sottolineato l’incredibile durata del campionato di Serie A Femminile stagione 2020-21 >>> LEGGI: “Serie...

Editoriali2 settimane fa

La Serie A Femminile e l’ossigeno della “meglio gioventù”

Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile rende ineludibile il potenziamento dei settori giovanili>>>“Serie A Femminile  e ruolo dei...

Opinioni3 settimane fa

Alla Serie A Femminile serve un professionismo di sostanza

Nei mezzi di comunicazione di massa più influenti le notizie sono ridotte ai minimi termini. Stiamo parlando del campionato di...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film