Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress – Redazioneweb) A distanza di un anno la storia si ripete. Sullo stadio Olimpico (nella foto) è di nuovo rottura tra il presidente della Lazio, Claudio Lotito e il presidente del Coni, Gianni Petrucci.

A qualche ora dalla scadenza dei termini previsti per la concessione della Licenza Uefa, necessaria per partecipare alle Coppe europee della prossima stagione, la società capitolina (ri)perde lo stadio.

Il patron biancoceleste ha abbandonato il tavolo della trattativa e respinto la proposta del Coni proprietario dell’impianto nel quale gioca le sue partite interne.

Gianni Petrucci motiva così all’Ansa la rottura della trattativa:: “Più passa il tempo e più mi rendo conto che con certa gente è impossibile andare d’accordo”.

La Lazio risponde per le rime. Il legale del club, Gentile, chiarisce all’Ansa: “La trattativa con il Coni per l’affitto dello stadio Olimpico è fallita per la solita questione dei biglietti da concedere loro (“Lotito, Petrucci e quei 1.311 ingressi gratuiti per il Coni”). E poi parlano di etica…”.

Nella risposta inviata al club biancoceleste dall’amministratore delegato della Coni Servizi, Raffaele Pagnozzi, si precisa però che non sono i biglietti la causa del mancato accordo.

E’ lo stadio Barbera di Palermo l’alternativa indicata dalla Lazio allo stadio Olimpico per le gare interne da giocare in Europa nella prossima stagione (l’anno scorso Lotito indicò il Franchi di Firenze).

Il club biancoceleste ha infatti presentato in Figc la documentazione per le licenze Uefa, indicando l’Olmipico (manca però l’assenso del Coni) e lo stadio del capoluogo siciliano.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni2 settimane fa

Coppa Italia Femminile: per conoscere meglio i 16 club di una serie B ad alto potenziale

Domenica 11 settembre prende il via la prima giornata della Fase a Gironi di Coppa Italia Femminile ➡️ il programma....

Opinioni3 settimane fa

Serie B Femminile: è possibile l’impresa di far concorrenza alla Serie A?

Da subito Calciopress ha ritenuto opinabile e affrettata la scelta di entrare nell’era professionistica del calcio femminile con una Superlega...

Editoriali4 settimane fa

La Nazionale, la Serie A e il professionismo: la lunga estate calda del calcio femminile

Un’estate torrida come non mai. Un caldo infinito, iniziato già a maggio. Roba che, alla lunga, dà alla testa. Non...

Opinioni1 mese fa

Calcio femminile e ‘grande storia’ dei club: solo il tifo non è negoziabile

Il calcio è uno sport bellissimo, a prescindere dal genere. La sua valenza sociale riposa nella trasversalità del tifo, che...

Nazionale2 mesi fa

Nazionale Femminile: il supporto Rai è stato un ‘flop’ per la crescita del movimento?

La Rai ha puntato molto sulla Nazionale Femminile. Secondo Andrea Fagioli, opinionista di ‘Avvenire, è stato un flop mediatico ➡️...

Editoriali2 mesi fa

Campionato Europeo: se il calcio femminile diventa qualcosa di travolgente

✅ Inghilterra-Svezia di ieri sera è stata gioia pura per gli occhi. La ciliegina sulla torta? Il magnifico gol di...

Nazionale2 mesi fa

Passata la delusione Nazionale, è ora di tuffarsi nel campionato di Serie A femminile

☑️ La delusione dell’Europeo va in archivio. Così speriamo tutti. L’eliminazione nella fase a gironi della Nazionale di Milena Bertolini,...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi