Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress –  Redazioneweb) Per la Nazionale Under 19 la Fase Elite del Campionato Europeo inizia nel migliore dei modi. Nelle finali di luglio in Estonia solo una tra Italia, Spagna, Belgio e Armenia potrà scendere in campo per la conquista del trofeo. Allo Stadio “G. Galbi” di Cattolica, davanti a una buona cornice di pubblico, gli azzurrini battono 2-1 il Belgio.

L’Italia trova il vantaggio al 15’ con Improta, abile a sfruttare un preciso lancio di Busellato per poi eludere l’intervento del numero uno avversario e insaccare a porta vuota. Dopo un palo colpito da De Silvestro, l’Italia resta in dieci per via dell’espulsione di Ely che ferma fallosamente un avversario lanciato a rete. Evani deve correre ai ripari e inserire il difensore Barba al posto dell’attaccante Valoti. In inferiorità numerica gli Azzurrini sono bravi a non scomporsi e trovano la rete del raddoppio a quattro minuti dall’intervallo, su calcio di rigore decretato dall’arbitro per un atterramento ai danni di Belotti. Dal dischetto Schiavone trasforma spiazzando il portiere.

Nella ripresa il Belgio prova a raddrizzare la gara. Dopoun’occasione fallita da Improta, la squadra allenata da Marc Van Geersom accorcia le distanze con un preciso esterno destro del neo entrato Ferreira-Carrasco. Nel finale l’Italia rischia di subire il gol del pareggio all’83’, ma il palo salva la porta difesa da Piscitelli.

Con i primi tre punti in tasca gli Azzurrini affronteranno venerdì a Misano Adriatico la Spagna, che ha battuto in extremis l’Armenia nell’altra gara del gruppo 7.

Italia-Belgio 2-1 (2-0)

ITALIA: Pigliacelli; Zampano, Ely, Rubin, Liviero; Schiavone, Busellato (58′ Verre); De Silvestro (53′ Fiamozzi), Valoti (24’ Barba), Improta; Belotti. A disp.: Leali, Politano, Beltrame. All.: Evani.
BELGIO: Crimi; Feltesse, Arslanagic, Vervoort (33′ Naudts), Lukaku; Van der Bruggen (62′ Praet), Öztürk, Zennano; Hazard, Menga, Limbombe (62′ Ferreira-Carrasco). A disp.: Lemaire, Heymans, Van Tricht. All.: Van Geersom.
Arbitro: Alexander Harkam (Austria).
Marcatori: 15′ Improta (Italia), 45′ Schiavone (Italia) su calcio di rigore, 63′ Ferreira-Carrasco (Belgio).

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni7 giorni fa

La Juventus si riprende il talento di Sofia Cantore: sarà qualcosa di travolgente?

👉🏾 Questo articolo era stato pubblicato da Calciopress nel luglio 2022, a futura memoria. Lo riproponiamo, perchè Sofia Cantore ha...

Opinioni4 settimane fa

Coppa Italia Femminile: per conoscere meglio i 16 club di una serie B ad alto potenziale

Domenica 11 settembre prende il via la prima giornata della Fase a Gironi di Coppa Italia Femminile ➡️ il programma....

Opinioni1 mese fa

Serie B Femminile: è possibile l’impresa di far concorrenza alla Serie A?

Da subito Calciopress ha ritenuto opinabile e affrettata la scelta di entrare nell’era professionistica del calcio femminile con una Superlega...

Editoriali1 mese fa

La Nazionale, la Serie A e il professionismo: la lunga estate calda del calcio femminile

Un’estate torrida come non mai. Un caldo infinito, iniziato già a maggio. Roba che, alla lunga, dà alla testa. Non...

Opinioni1 mese fa

Calcio femminile e ‘grande storia’ dei club: solo il tifo non è negoziabile

Il calcio è uno sport bellissimo, a prescindere dal genere. La sua valenza sociale riposa nella trasversalità del tifo, che...

Nazionale2 mesi fa

Nazionale Femminile: il supporto Rai è stato un ‘flop’ per la crescita del movimento?

La Rai ha puntato molto sulla Nazionale Femminile. Secondo Andrea Fagioli, opinionista di ‘Avvenire, è stato un flop mediatico ➡️...

Editoriali2 mesi fa

Campionato Europeo: se il calcio femminile diventa qualcosa di travolgente

✅ Inghilterra-Svezia di ieri sera è stata gioia pura per gli occhi. La ciliegina sulla torta? Il magnifico gol di...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi