Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress –  Sa. Mig.) Il Napoli ha definitivamente chiarito le sue strategie di mercato (QUI i particolari). Niente più Jovetic. L’attacco è al completo con l’attesa conferma di Cavani, il riscatto di Pandev e il ritorno a casa di Insigne.

Le attenzioni del club azzurro saranno adesso interamente rivolte dal diesse Bigon lungo tre direttrici principali: la difesa, la linea mediana e la fascia esterna del centrocampo. Vediamo quali sono le opzioni.

Quale difensore per Mazzarri? Per il reparto arretrato il primo della lista resta Branislav Ivanovic, fresco campione d’Europa con la maglia del Chelsea. Mazzarri spinge per il suo arrivo, ma la trattativa è tutt’altro che semplice. L’ingaggio del giocatore non rientra nei parametri del Napoli e la richiesta del Chelsea è abbastanza alta. Le possibili alternative sarebbero Jerome Boateng del Bayern Monaco (il giocatore, fratello del Kevin-Prince milanista, è favorevole al trasloco), Musacchio e Godin. Nelle ultime ore si è fatto largo il nome di Cristian Zapata, difensore colombiano ex Udinese passato al Villareal per 9 milioni di euro. Il giocatore sta per essere ceduto. Avrebbe preso in seria considerazione l’idea di rientrare in Italia, scegliendo Napoli. Qui troverebbe molti amici (Zuniga, Dossena, De Sanctis). Il problema è il costo piuttosto elevato per rilevare il suo cartellino. De Laurentiis non ha nessuna intenzione di spingersi fino a quelle cifre.

Per la mediana lotta a due TymoschukDiarra? Per coprire il ruolo di mediano è spuntato il nome del 33enne giocatore ucraino Tymoschuk, del Bayern. Il suo contratto con il club di Monaco scade a fine stagione. Il centrocampista vorrebbe cambiare aria, anche per giocare con maggiore continuità. La destinazione Napoli farebbe al caso suo, senza contare che il suo ingaggio non è esoso. L’età non proprio verde frena però De Laurentiis, che sembra più convinto da Lassana Diarra (in lista di sbarco dal Real Madrid). Il francese è un gran bel mediano, ma anche lui ha il difetto di un ingaggio non in linea con il rigoroso budget azzurro. L’opzione prenderebbe corpo solo se il giocatore delle merengues decidesse di spalmarlo su più anni di contratto.

Cissoko per coprire la corsia sinistra? Per la corsia sinistra offensiva si punta tutto sul ventiquattrenne esterno del Lione Aly Cissokho,  che sembra ormai prossimo a vestire la maglia del Napoli. Il Lione è disponibile alla cessione. Il giocatore franco-senegalese vorrebbe fare un’esperienza nella serie A italiana. Il club transalpino avrebbe abbassato le pretese iniziali: da 11 milioni di euro è arrivato ora a fissare la valutazione per il trasferimento a 8 milioni. I dirigenti del Lione, complici i suoi procuratori, si sono convinti a non tirare tropp ola corda. A 7 milioni di euro l’affare andrà sicuramente in porto, anche perchè l’ingaggio del giocatore rientra nei parametri di De Laurentiis.

Sa. Mig. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni6 giorni fa

La Juventus si riprende il talento di Sofia Cantore: sarà qualcosa di travolgente?

👉🏾 Questo articolo era stato pubblicato da Calciopress nel luglio 2022, a futura memoria. Lo riproponiamo, perchè Sofia Cantore ha...

Opinioni4 settimane fa

Coppa Italia Femminile: per conoscere meglio i 16 club di una serie B ad alto potenziale

Domenica 11 settembre prende il via la prima giornata della Fase a Gironi di Coppa Italia Femminile ➡️ il programma....

Opinioni1 mese fa

Serie B Femminile: è possibile l’impresa di far concorrenza alla Serie A?

Da subito Calciopress ha ritenuto opinabile e affrettata la scelta di entrare nell’era professionistica del calcio femminile con una Superlega...

Editoriali1 mese fa

La Nazionale, la Serie A e il professionismo: la lunga estate calda del calcio femminile

Un’estate torrida come non mai. Un caldo infinito, iniziato già a maggio. Roba che, alla lunga, dà alla testa. Non...

Opinioni1 mese fa

Calcio femminile e ‘grande storia’ dei club: solo il tifo non è negoziabile

Il calcio è uno sport bellissimo, a prescindere dal genere. La sua valenza sociale riposa nella trasversalità del tifo, che...

Nazionale2 mesi fa

Nazionale Femminile: il supporto Rai è stato un ‘flop’ per la crescita del movimento?

La Rai ha puntato molto sulla Nazionale Femminile. Secondo Andrea Fagioli, opinionista di ‘Avvenire, è stato un flop mediatico ➡️...

Editoriali2 mesi fa

Campionato Europeo: se il calcio femminile diventa qualcosa di travolgente

✅ Inghilterra-Svezia di ieri sera è stata gioia pura per gli occhi. La ciliegina sulla torta? Il magnifico gol di...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi