Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress – Fran. Co.) Marotta deve ancora riempire la casella del bomber. L’attaccante da 25 reti a stagione tarda ad arrivare. I nomi si accavallano, anche se in pole resta Robin van Persie.

E’ di oggi la notizia che la Juve non molla la presa su Cavani. Potrebbe utilizzare come pedine di scambio due giocatori graditi a Mazzarri (Felipe Melo e Matri). Novità anche su Giovinco, che potrebbe essere la chiave per arrivare a Ranocchia. Sulla via della cessione Elia e Krasic, che sembrano con le valigie pronte direzione Premier.

Cavani solo un sogno? Non c’è niente da fare, Edinson Cavani resta il sogno di Conte. La sua conoscenza della serie A e l’esperienza internazionale maturata in questi anni sono due caratteristiche che lo pongono in cima alla lista del tecnico bianconero. L’attaccante del Napoli, nonostante De Laurentiis l’abbia tolto ripetutamente dal mercato, ha rilasciato a Las Voces del Futbol una dichiarazione che si presta a diverse chiavi di lettura: “Penso solo al Napoli. Ho quattro anni di contratto e sto molto bene. L’amore che mi mostra la gente mi rende molto felice. Certo, nel calcio non si sa mai quanto è il momento di cambiare squadra”. Per il Matador la Juve ha pronta un’offerta da urlo. Si parla di 40 milioni di euro più il cartellino di Matri e quello di Felipe Melo. Offerta folle solo a una prima impressione, se confrontata a quella per van Persie. Il fatto è che l’attaccante uruguaiano ha dalla sua l’età: quattro anni di differenza, 25 contro 29, fanno molta differenza in prospettiva.  Certo che Matri a suo tempo è stato pagato 15 milioni e ha rinnovato fino al 2017.  In quanto a Felipe Melo (graditissimo a Mazzarri) vale altri 10 milioni di euro (quelli che pagherebbero Galatasaray o Fenerbahce per averlo). C’è da considerare anche la richiesta di ritocco dell’ingaggio da parte del Matador (ha un contratto fino al 2016 da 2,2 milioni a stagione). Staremo a vedere.

La Juve molla Giovinco per Ranocchia? All’Inter piace Sebastian Giovinco. Moratti sta seguendo con grande attenzione il giocatori. I contatti con il Parma, che detiene la metà del cartellino dell’azzurro, sono continui. Il fatto è che l’altra metà del giocatore appartiene alla Juventus. Bianconeri e gialloblù hanno tempo fino al 22 giugno per risolvere la questione oppure si andrà alle buste (che i due club vorrebbero evitare). Giovinco non sembra rientrare nel progetto tecnico di Conte. La Formica Atomica potrebbe servire per fare cassa oppure come pedina di scambio. La svolta potrebbe essere legata a Ranocchia, che il tecnico bianconero segue dai tempi dell’Arezzo. In sostanza la Juve lascerebbe al Parma la sua metà e avrebbe in cambio il via libera dell’Inter per Ranocchia. Bisogna vedere cosa ne pensa Moratti. Una soluzione che sarebbe tutta un programma.

Elia e Krasic in partenza? Giornata fitta di appuntamenti per Marotta e Paratici anche in chiave cessioni. Da registrare l’incontro con il manager del West Ham, Sam Allardyce, arrivato in Italia per trattare Eljero Elia e Milos Krasic (i due separati in casa della Juve). La Premier League inglese sembra una destinazione possibile. Allardyce avrebbe chiesto informazioni anche su Fabio Quagliarella. Marotta per il momento ha escluso la partenza del bomber ex Napoli.

Fran. Co. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film