Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress – Sa. Mig.) Cambiano le stategie di mercato in casa Milan. L’annunciata rivoluzione è rinviata a data da destinarsi.

Thiago Silva e Ibrahimovic non si muovono. Lo ha deciso il presidente Berlusconi in persona. Anche Boateng e Pato vanno verso la riconferma. Nulla di nuovo su Cassano dopo le sue dichiarazioni da Euro 2012. Non sembrano previste altre importanti operazioni di mercato in entrata, oltre agli arrivi a parametri zero di Montolivo e Bakaye Traore. A loro si aggiungerà (forse) Acerbi. Il centrocampista, dopo che è definitivamente sfumato Witsel, potrebbe essere il riconfermato Aquilani. Con il francese Flamini l’accordo sembra difficile trovare un. Potrebbe partire Robinho, rimpiazzato magari da un Maxi Lopez tenuto ancora sulla corda.

Galliani cambia le strategie di mercato? La conferma viene da Adriano Galliani: “Il mercato in entrata è concluso. Arriverà un quinto difensore centrale, se il Genoa prenderà la metà di Acerbi. Arriverà poi un centrocampista, che sarà o Flamini o Aquilani, davanti siamo ok”. L’attesa rivoluzione travalica in una sorprendente restaurazione. Sarà sufficiente non cambiare niente dopo una stagione dannatamente opaca per i colori rossoneri?

Witsel al Real Madrid? Al Milan piaceva molto Axel Witsel . Se Galliani avesse ceduto qualcuno dei suoi pezzi pregiati e potuto contare su un cash che è venuto meno, il giocatore belga avrebbe potuto diventare un obiettivo. Fatto sta che secondo tutti i maggiori quotidiani sportivi portoghesi, il giocatore del Benfica nella prossima stagione giocherà nel Real Madrid. L’accordo sarebbe stato trovato per 30 milioni di euro.

Robinho addio? Con Ibrahimovic e Thiago Silva confermati da Berlusconi, Robinho potrebbe essere il top player sacrificato per fare cassa. Al Milan non è arrivata fin qui alcuna proposta ufficiale, ma non sono esclusi sviluppi nelle prossime settimane. Contattato da calciomercato.com in merito alle voci che vorrebbero il proprio assistito nuovamente nel mirino del Malaga, agente dell’attaccante brasiliano Juan Figer  ha dichiarato: “Sì, posso confermare che al Malaga piace il mio assistito, ma, con tutto il rispetto, non credo che possano permettersi un giocatore di tale livello. La pista brasiliana? Nel calcio tutto può succedere. Se sono più alte le possibilità di restare al Milan o quelle di partire? Lui sta bene a Milano, quindi molto dipenderà dalla volontà del club rossonero”.

In arrivo un difensore e un centrocampista? A sentire Adriano Galliani arriveranno un quinto difensore centrale e un centrocampista. Per quest’ultimo la soluzione potrebbe essere addirittura interna. Si tratterà di acquisti low cost, vista la carenza di liquidità conseguente alle mancate cessioni. Il difensore dovrebbe essere Acerbi, che arriverebbe via Genoa.

Quale centrocampo per Allegri? Oltre ai nuovi arrivi Montolivo e Traoré si pensa di rinnovare il contratto con Alberto Aquilani, scaricato dal Galliani a fine maggio per ragioni economiche. Il Milani non ha voluto tirar fuori i sei milioni di euro per il riscatto dal Liverpool. Ora vorrebbe averlo gratis. L’ex giocatore della Roma ha un contratto con i Reds fino al 2014 con un ingaggio da quattro milioni di euro a stagione. Si dovrebbe arrivare alla rescissione del contratto. Il Milan resta alla finestra. Vorrebbe proporre ad Aquilani un contratto quadriennale da due milioni di euro a stagione (a Liverpool ne prendeva quattro).

Sa. Mig.www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni2 settimane fa

Coppa Italia Femminile: per conoscere meglio i 16 club di una serie B ad alto potenziale

Domenica 11 settembre prende il via la prima giornata della Fase a Gironi di Coppa Italia Femminile ➡️ il programma....

Opinioni3 settimane fa

Serie B Femminile: è possibile l’impresa di far concorrenza alla Serie A?

Da subito Calciopress ha ritenuto opinabile e affrettata la scelta di entrare nell’era professionistica del calcio femminile con una Superlega...

Editoriali4 settimane fa

La Nazionale, la Serie A e il professionismo: la lunga estate calda del calcio femminile

Un’estate torrida come non mai. Un caldo infinito, iniziato già a maggio. Roba che, alla lunga, dà alla testa. Non...

Opinioni1 mese fa

Calcio femminile e ‘grande storia’ dei club: solo il tifo non è negoziabile

Il calcio è uno sport bellissimo, a prescindere dal genere. La sua valenza sociale riposa nella trasversalità del tifo, che...

Nazionale2 mesi fa

Nazionale Femminile: il supporto Rai è stato un ‘flop’ per la crescita del movimento?

La Rai ha puntato molto sulla Nazionale Femminile. Secondo Andrea Fagioli, opinionista di ‘Avvenire, è stato un flop mediatico ➡️...

Editoriali2 mesi fa

Campionato Europeo: se il calcio femminile diventa qualcosa di travolgente

✅ Inghilterra-Svezia di ieri sera è stata gioia pura per gli occhi. La ciliegina sulla torta? Il magnifico gol di...

Nazionale2 mesi fa

Passata la delusione Nazionale, è ora di tuffarsi nel campionato di Serie A femminile

☑️ La delusione dell’Europeo va in archivio. Così speriamo tutti. L’eliminazione nella fase a gironi della Nazionale di Milena Bertolini,...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi