Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress – Sa. Mig.) Berlusconi, bloccando in prima persona la trattativa in corso con il Psg, ha deciso che Thiago Silva non si muoverà da Milano. Una decisione che potrebbe incidere sui problemi di bilancio del club rossonero (QUI i particolari). Nel Milan l’attesa rivoluzione dei ranghi sembra, per il momento, rinviata a data da destinarsi. Dopo l’imprevisto stop alla cessione di Thiago, quali strategie ha in mente Galliani (che dà spesso l’impressione di non potersi muoversi in modo autonomo)?

Situazione top players. Verso la conferma il nervoso Ibrahimovic? Parrebbe di si. Lo ha ribadito ieri l’attaccante svedese e lo ha più volte reiterato Galliani. Il fatto è  che Zlatan è in lite con il mondo e potrebbe essere ceduto a fronte di un’offerta importante (diciamo 25 milioni?). Idem dicasi per il deludente Pato che non si dovrebbe muovere da Milano, anche perché il Psg si è da tempo tirato indietro. L’irrequieto Boateng potrebbe essere ceduto, per disinnescare in partenza la corsa agli ingaggi determinata dalla conferma di Thiago Silva. Il ghanese è richiesto con una certa insistenza dal Real Madrid di Mourinho. Galliani lo valuta 20 milioni e sarebbe una bella boccata di ossigeno per i conti del club. Per quanto riguarda il futuro di Cassano è tutto da scrivere, ma anche lui punta a una revisione dello stipendio. Potrebbe invece partire Robinho, anche se il suo ingaggio monstre di 6,5 milioni è uno scoglio non da poco per piazzarlo altrove.

In entrata solo operazioni low cost? Il mercato in entrata potrebbe forse chiudersi qui. La conferma viene dallo stesso Adriano Galliani: “Il mercato in entrata è concluso. Arriverà un quinto difensore centrale, se il Genoa prenderà la metà di Acerbi. Arriverà poi un centrocampista, che sarà o Flamini o Aquilani, davanti siamo ok”. Tutto fermo dunque agli arrivi a parametri zero di Riccardo Montolivo e Bakaye Traore. Potrebbe arrivare (forse) il solo Acerbi, seguito da qualche altra riconferma (uno tra Aquilani e Flamini). Insomma, poche operazioni e dal sapore molto low cost.

Verso due ritorni di fiamma? A meno che, sempre per restare in tema di restaurazione, non si faccia davvero un pensiero a due vecchi amori. Si parla di un pressing  su Nesta (per farlo rimanere ancora una stagione in rossonero) e di un possibile ritorno di Kakà. Due cavalli di ritorno. Il brasiliano deve liberarsi dal Real Madrid. Sarebbe disposto a mettersi per un anno al servizio di Allegri. Il fatto è che il Real vorrebbe in cambio Boateng, dal quale invece il Milan ha intenzione di trarre solo contanti. In quanto a Nesta, il cui destino sarebbe legato all’esito della trattativa per Acerbi, rimane da capire quali possano essere le motivazioni del giocatore dopo il suo addio in pompa magna alla maglia rossonera.

Sa. Mig. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni2 settimane fa

Coppa Italia Femminile: per conoscere meglio i 16 club di una serie B ad alto potenziale

Domenica 11 settembre prende il via la prima giornata della Fase a Gironi di Coppa Italia Femminile ➡️ il programma....

Opinioni3 settimane fa

Serie B Femminile: è possibile l’impresa di far concorrenza alla Serie A?

Da subito Calciopress ha ritenuto opinabile e affrettata la scelta di entrare nell’era professionistica del calcio femminile con una Superlega...

Editoriali4 settimane fa

La Nazionale, la Serie A e il professionismo: la lunga estate calda del calcio femminile

Un’estate torrida come non mai. Un caldo infinito, iniziato già a maggio. Roba che, alla lunga, dà alla testa. Non...

Opinioni1 mese fa

Calcio femminile e ‘grande storia’ dei club: solo il tifo non è negoziabile

Il calcio è uno sport bellissimo, a prescindere dal genere. La sua valenza sociale riposa nella trasversalità del tifo, che...

Nazionale2 mesi fa

Nazionale Femminile: il supporto Rai è stato un ‘flop’ per la crescita del movimento?

La Rai ha puntato molto sulla Nazionale Femminile. Secondo Andrea Fagioli, opinionista di ‘Avvenire, è stato un flop mediatico ➡️...

Editoriali2 mesi fa

Campionato Europeo: se il calcio femminile diventa qualcosa di travolgente

✅ Inghilterra-Svezia di ieri sera è stata gioia pura per gli occhi. La ciliegina sulla torta? Il magnifico gol di...

Nazionale2 mesi fa

Passata la delusione Nazionale, è ora di tuffarsi nel campionato di Serie A femminile

☑️ La delusione dell’Europeo va in archivio. Così speriamo tutti. L’eliminazione nella fase a gironi della Nazionale di Milena Bertolini,...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi