Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

Le operazioni di mercato chiuse finora sono costate care alla Juventus. Il conto spese è arrivato a quasi 50 milioni di euro. A questa somma già rilevante, va aggiunto un impegno di altri 20 milioni nel momento in cui il club bianconero riscatterà (nel 2013) i giocatori arrivati in comproprietà durante la prima scintillante fase di campagna acquisti.

E’ partita dunque l’operazione esuberi (QUI i particolari). Marotta e Paratici sono sul piede di guerra. Devono assolutamente darsi da fare per sfoltire una rosa carica di troppa zavorra.

A riportare i conti a posto, oltre i 35 miliono che si spera di incassare dalla cessione degi giocatori in soprannumero, ci penserà anche lo Juventus Stadium.

Come informa il sito web del club bianconero, oggi è scattata la nuova campagna abbonamenti della Juve per la stagione 2012-2013, partita all’insegna dello slogan “Abbiamo ancora fame“.

Fin qui lo Stadium si è dimostrato la vera gallina dalle uova d’oro della Juventus. La stagione che si è appena chiusa ha consentito di triplicare i ricavi da stadio.

Sono stati fatturati 32 milioni di euro contro gli 11 milioni della stagione 2010-2011 (giocata all’Olimpico). Le nuove tariffe degli abbonamenti, che segnano un +35% di aumento rispetto alla stagione precedente, dovrebbero portare a una crescita degli introiti stimabile tra il 10 e il 12%.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film