Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress –  Redazioneweb) La Lega Pro guidata dal presidente Mario Macalli continua a perdere pezzi importanti.

Dopo la cancellazione di due club carichi di storia quali Piacenza e Triestina, si decide stamattina anche il futuro della Spal. Il blasonato club estense rischia davvero grosso.

Presso il Tribunale di Ferrara è fissata per oggi l’udienza nel corso della quale il club dovrà soddisfare le richieste dei creditori, che ammontano a circa 600 mila euro.

I contatti avviati in questo senso nei giorni scorsi dal presidente Butelli sono stati interlocutori e non hanno portato ad accordi. A questo punto la possibilità che il giudice decida di avviare la procedura fallimentare è molto alto.

La posizione debitoria della Spal è aggravata dalla necessità di saldare in tempi stretti gli stipendi del primo quadrimestre 2012 ancora in sospeso. E’ inoltre scoperta la parte contributiva e fiscale relativa a diversi mesi del 2011.

Queste procedure andranno comunque completate entro il 28 giugno, pena la non iscrizione al prossimo campionato di Prima Divisione a prescindere dalla procedura fallimentare in corso.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film