Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress –  Redazioneweb) Tempi duri per gli eroi del triplete. Alla partenza di Lucio ed a quella probabile di Maicon, fa seguito la definitiva bocciatura di Julio Cesar.

Nel frattempo il mercato dell’Inter registra due acquisti: dall’Udinese il portiere Samir Handanovic e dal Palermo il difensore Matias Silvestre.

L’arrivo del centrale argentino in difesa potrebbe dar vita a un caso Ranocchia. Il giocatore,  a questo punto, potrebbe chiedere la cessione e diventare la chiave di volta per arrivare a Kolarov. Sempre in difesa previsto l’arrivo di Andreolli. Del vecchio reparto arretrato è destinato a restare ben poco.

Per Silvestre è fatta. Praticamente fatta per il 27enne centrale italo-argentino Matias Silvestre. Manca l’ufficialità, ma l’operazione ha avuto il suo lieto fine. Un arrivo scontato dopo il ritiro del Milan dalla trattativa in conseguenza del rinnovo di Thiago Silva. Il giocatore dovrebbe arrivare in prestito oneroso con diritto di riscatto. Una formula che sottende un rateizzazione quadriennale degli  8,5 milioni di euro concessi a Zamparini.

Ranocchia chiederà di essere ceduto? L’arrivo di Silvestre potrebbe aprire un altro caso da gestire (dopo quello di Julio Cesar scalzato un po’ brutalmente da Handanovic). Secondo il Corriere dello Sport, Andrea Ranocchia avrebbe intenzione di incontrare Moratti e Branca per chiedere di essere ceduto. L’arrivo di Silvestre al centro della difesa lo scombussola. Niente da fare per la Juventus, nonostante la volontà espressa da Antonio Conte che lo aveva lanciato al Bari. Marotta non potrebbe accettare, dopo quello del 34enne Lucio, il trasloco alla Vecchia Signora anche di Ranocchia.

Dal City arriva Kolarov? A questo punto si inserisce nel gioco il Manchester City. Mancini, come Conte, è un grande estimatore della doti di Ranocchia. Torna più che mai d’attualità lo scambio con il serbo Aleksandar Kolarov (il nodo da risolvere è legato all’ingaggio alto del giocatore). A questo punto si registrerebbe anche l’arrivo di Marco Andreolli, chiamato a far numero nel reparto centrale della difesa.

Rebus Forlan. Tra i casi spinosi, oltre a quello di Julio Cesar e di Ranocchia, c’è anche Diego Forlan. Il procuratore del giocatore, Daniel Bolotnicoff è giunto in Italia per trattare la rescissione che nelle scorse ore l’attaccante ha negato appigliandosi al contratto in corso. Una soluzione va trovata.Diversamente la prossima stagione comincerebbe sotto pessimi auspici. L’Internacional di Porto Alegre è sempre alla finestra, pronto a prendere il giocatore.

Fronte cessioni. Resta da definire la cessione per 8 milioni più bonus di Maicon al Chelsea (o al Real Madrid che si è un po’ defilato). Pazzini per il momento resta all’Inter, malgrado le sirene sampdoriane. Il suo agente è stato chiaro con Sportitalia: “Giampaolo rimane all’Inter. Al momento rimane all’Inter perché non c’è niente”.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film