Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress –  Redazioneweb) Nella prima udienza del filone barese del terzo processo sportivo sul calcio scommesse,la Commissione Disciplinare Nazionale (CDN) deve valutare 25 posizioni. Sono 19 i tesserati e 6 i club deferiti dal procuratore Stefano Palazzi.

La CDN ha accolto le istanze d’intervento al processo presentate da Cesena, Gubbio, Nocerina e Vicenza. I quattro club – come spiegato dal presidente dell’organo giudicante Sergio Artico – sono parti terze “con potenziali diritti indiretti per ragioni di classifica” (Leggi QUI i criteri che saranno utilizzati dalla Lega Serie B per le eventuali riammissioni al prossimo campionato).

Per il Lecce la Procura federale chiede una pena pesante. Palazzi, per il club salentino, propone la stessa soluzione avanzata per il Grosseto (QUI i particolari) ovvero la retrocessione dalla serie B alla Lega Pro integrata da una penalizzazione di 6 punti in ragione delle gravi aggravanti.

Chiesta anche una penalizzazione di due punti oltre a 50 mila euro di ammenda per il Bologna, in ragione dell’illecito di Portanova (la procura ha chiesto 3 anni di squalifica) e l’omessa denuncia di Di Vaio (1 anno).

Nella requisitoria, Palazzi ha commentato: “Si dimostra che il più delle volte sono coinvolti capitani e bandiere delle squadre, comunque i giocatori più rappresentativi: quelli che più possono incidere”.

La Commissione disciplinare ha invece accolto i patteggiamenti di Bari e Sampdoria: dopo le richieste proposte dal procuratore federale Palazzi, ha inflitto 5 punti di penalizzazione al club pugliese con un’ammenda di 80mila euro, un punto di penalizzazione alla Sampdoria con 30mila euro di ammenda e una multa di 80mila euro al Siena in ‘continuazione’, tutte da scontarsi nella stagione sportiva 2012-2013.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film