Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress –  Redazioneweb) Al processo per il calcioscommesse in corso a Roma, la Procura federale ha chiesto la retrocessione nella Prima Divisione di Lega Pro del Grosseto e del Lecce (QUI i particolari).

Le due società dovranno adesso attendere l’esito dei tre gradi di giudizio previsti dalla giustizia sportiva, per capire quale sarà il loro destino definitivo. La Serie B, con il campionato in partenza il 25 agosto, resta con il fiato sospeso sull’avvio del torneo (“Scommesse, quali ripercussioni sul format della Serie B?”)

I due club sono in attesa della decisione di primo grado, che sarà emessa dalla Commissione Disciplinare Nazionale (CDN) tra l’8 e il 9 agosto.

Se i tempi verranno rispettati, la Corte di Giustizia Federale (CGF) potrebbe emettere la sentenza di appello anche il 13 agosto. Stante la numerosità delle posizioni da esaminare, non è detto però che la CDN sia nelle condizioni di rientrare rigorosamente nei termini previsti. Il dibattimento davanti alla CGF potrebbe pertanto slittare a dopo Ferragosto.

A questo punto toccherebbe al Tnas insediato presso il Coni, terzo grado della giustizia sportiva, emettere il verdetto definitivo.

Difficile che un iter procedurale così complesso si possa esaurire entro il 25 agosto, data di partenza del campionato di Serie B (QUI i particolari). Si tratterà a questo punto di capire quali saranno le intenzioni del presidente della Bwin, Andrea Abodi, in merito all’effettivo avvio della stagione agonistica.

Va considerato inoltre che la Prima Divisione della Lega Pro, guidata dal presidente Mario Macalli, ha fissato l’inizio del campionato per il 2 settembre. Anche in questo caso occorreranno tempi congrui per consentire l’ammissione di Grosseto e Lecce in terza serie nazionale.

Insomma, un bel guazzabuglio. Senza contare il fatto che incombono anche i ricorsi al Tar, organo giurisdizionalmente esterno alla giustizia sportiva cui spesso i club sono ricorsi in passato per richiedere interventi ad hoc.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile, occorre ossigeno: in campo la ‘meglio gioventù’

✅ Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile rende ineludibile il potenziamento dei settori giovanili 👉🏾 “Serie A Femminile  e...

Opinioni1 mese fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali1 mese fa

La Serie A Femminile scende a 10 club dal 2022-23: è una riforma affrettata?

👉🏽 La Divisione Calcio Femminile presieduta da Ludovica Mantovani, con il passaggio al professionismo, ha deciso che la serie A...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile e professionismo, serve subito un progetto: se non ora, quando?

Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile comporta l’entrata in un sistema calcio ormai alla canna del gas. Per...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile e professionismo: sarà il migliore di tutti i tempi?

L’incipit di 👉🏾 “A tale of two cities” offre un’idea suggestiva della dicotomia all’interno della quale continua a muoversi il...

Editoriali2 mesi fa

Il calcio va in tilt: la Serie A Femminile e nuovi modelli di professionismo

La Serie A Femminile, con il passaggio al professionismo, si appresta a entrare in un sistema ormai alla canna del...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi