Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

La riforma dei campionati di Lega Pro è stato uno degli argomenti affrontati nel Consiglio Federale che si è svolto ieri a Roma.

E’ stato deciso il blocco dei ripescaggi al termine della stagione 2012-2013, con le componenti che potranno votare sino al 30 settembre il documento sulla riforma.

Il presidente Abete ha ricordato che nel Consiglio federale del 16 luglio 2010 è stata istituitala “Commissione Riforma Campionati” coordinata dal vice presidente federale e presidente della Lega Pro Mario Macalli. All’esito dei lavori della commissione, della durata di circa un anno, le componenti non hanno raggiunto un accordo.

Le parti hanno continuato a confrontarsi anche dopo la chiusura dell’attività della Commissione, fino all’ultima riunione dello scorso 1 agosto.

Il documento di lavoro elaborato sulla Riforma dei Campionati resterà a disposizione delle componenti per eventuali proposte e sarà portato di nuovo all’attenzione e al voto del Consiglio Federale entro il 30 settembre, mentre il blocco dei ripescaggi al termine della stagione 2012/ 2013 è stato approvato con il voto contrario dei Consiglieri dell’AIC e di alcuni Consiglieri dell’AIAC.

“L’auspicio – ha sottolineato Abete nella conferenza stampa che ha fatto seguito al Consiglio – è che si arrivi ad una condivisione riguardo al format da tre gironi di 20 squadre a partire dalla stagione 2013/2014”.

“Altrimenti la modifica sarà probabilmente fisiologica in base al blocco dei ripescaggi, se consideriamo che negli ultimi cinque anni 58 società aventi diritto non si sono iscritte ai campionati”.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film