Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress – Stefano Cordeschi) Non è stato certo uno spot vincente per il nostro calcio, quanto accaduto nella Supercoppa italiana. Fare tantissimi chilometri per esportare il nostro prodotto, questa doveva essere la funzione della trasferta cinese. Produrre quello che si è prodotto, dà la sensazione di un fallimento totale. Per quanto successo durante la gara e per un finale di gara da dimenticare.

La sfida tra Juventus e Napoli è stata un fallimento totale, con una partita che non passerà certo alla storia per la sua bellezza, così come è decisamente acclarato che non servono tanti arbitri ma ne servirebbero di buoni. Il via ai cinque abritri di gara più il sesto uomo è partito nel peggiore dei modi, con decisioni che hanno lasciato increduli i pochi tifosi che hanno seguito la partita. La designazione dell’arbitro Mazzoleni, uno dei peggiori fischietti italiani, aveva fatto storcere il naso a molti. Il bergamasco non ha deluso le aspettative arbitrando come sa, ovvero male.

La ciliegina sulla torta la mette la squadra partenopea che, su indicazione di chissà chi, decide di disertare la cerimonia di premiazione. Un atto puerile quanto irrispettoso verso chi, sul campo, ha acquisito una vittoria sportiva. Nulla ha a che vedere con le eventuali amnesie di un direttore di gara mai all’altezza della situazione.

Insomma, una spedizione fallimentare su tutti i fronti. Abbiamo esportato il peggio del calcio nostrano, già afflitto da malattie croniche da cui non riesce proprio a guarire. Signori, la stagione è iniziata. Se il buongiorno si vede dal mattino, c’è ben poco da stare allegri.

Stefano Cordeschi – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film