Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress – Redazioneweb) Il campionato 2012-2013 di Serie A Tim comincia con una importante novità. La panchina diventerà lunghissima, in analogia alle fasi finali di Mondiali ed Europei di calcio. Accanto all’allenatore siederanno 12 riserve al posto delle 7 attuali.

La Figc ha accolto una richiesta della Lega di A firmata dal presidente Maurizio Beretta e ha disposto che a partire dalla prima giornata di campionato le squadre avranno la possibilità di mettere nella lista da consegnare all’arbitro 23 giocatori. La novità sarà estesa alla Coppa Italia, alla Supercoppa e al campionato Primavera.

Scettica la reazione del tecnico della Roma, Zdenek Zeman: “Per me non cambia moltissimo, è indifferente. Per la mia esperienza 18 giocatori erano sufficienti”.

Entusiasta invece il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis: “Ringrazio gli organismi internazionali e nazionali che hanno introdotto questa norma di assoluto buonsenso. Io ho lanciato la proposta tempo fa, perchè mi sembrava importante dare una maggiore scelta agli allenatori per i cambi durante le partite. Ma anche perchè era ingiusto mandare in tribuna giocatori convocati che, tra l’altro, rischiavano di vedere il loro valore depauperato. Forse non è impossibile cambiare il mondo del calcio, rimasto immobile per troppo tempo”.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali2 settimane fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali4 settimane fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali2 mesi fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato2 mesi fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni2 mesi fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato diffuso a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi