Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress –  Redazioneweb)  La partita Virtus Lanciano-Varese, valida per la seconda giornata del campionato di Serie Bwin (QUI la sintesi), ha lasciato alcuni strascichi polemici. Di seguito la nota ufficiale diffusa dal sito web del club lombardo.

“A.S. Varese 1910 in merito al finale di Lanciano-Varese e a quanto pubblicato dai quotidiani odierni intende chiarire alcune posizioni. Il fallo contestato a Neto Pereira, in base alle immagini televisive, è stato provato essere inesistente e il Lanciano lamenta che il capitano del Varese non abbia buttato la palla in fallo laterale. La correttezza e la lealtà del brasiliano biancorosso non sono da mettere in discussione, l’azione si svolta velocemente e, soprattutto, in base alle nuove indicazioni Uefa l’azione deve continuare e solo il direttore di gara può sospendere il gioco se ritiene che ci sia una danno grave per il giocatore che rimane a terra. Questo a Pescara non è accaduto, in quanto il Sig. Pasqua ha ritenuto che Mammarella fosse in grado di riprendere l’azione. Dopo il gol di Kone il portiere Casadei si è scagliato su Neto colpendolo al volto e questo ha causato l’inizio della rissa. D’Aversa, nelle fasi concitate, è finito nella panchina biancorossa dando una gomitata al direttore sportivo Mauro Milanese che per proteggersi ha spintonato fuori dalla panchina il capitano rossonero.
A.S. Varese 1910 nel condannare comunque l’episodio e nello scusarsi con i tifosi biancorossi e locali difende e sostiene la posizione di Raffaele Pucino, espulso senza ragione, e del Direttore Mauro Milanese”.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film