Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress –  Redazioneweb) Il ct Devis Mangia prepara l’Italia all’ultima partita di qualificazione del suo girone con l’Irlanda, in programma  oggi a Casarano.

Dopo l’abbuffata con il Liechtenstein la Nazionale Under 21 è matematicamente promossa ai Play Off degli Europei.

Le partite si giocheranno il 12 e 16 ottobre: andata e ritorno ad eliminazione diretta. Chi passa il turno disputerà a giugno le Finali in programma in Israele. L’Italia è in attesa della completa definizione dei 10 gironi di qualificazione per capire quali potranno essere i loro avversari nel playoff.

Ha salutato il gruppo Alessandro Florenzi che salterà per squalifica la gara con gli irlandesi ormai ridotta a una amichevole. Mancherà anche a Simone Romagnoli, costretto a fare rientro a casa dopo aver riportato in allenamento un trauma distrattivo agli adduttori della coscia destra.

Il ct Devis Mangia, che ha convocato ben 25 giocatori per la doppia sfida di Casarano (QUI la lista completa), si prepara a un robusto turn over. Dovrebbero scendere in campo Perin in porta e Gabbiadini in attacco, con Saponara al posto di Florenzi e Crimi a centrocampo. Spazio anche a Caldirola (che non ha giocato giovedì sera perchè squalificato) e Masi (che la Juventus ha dirottato alla Pro Vercelli).

“Sbagliare atteggiamento con l’Irlanda – ha dichiarato Mangia in conferenza stampa – sarebbe gravissimo. Voglio vedere spirito di sacrificio. Con il Liechtenstein non serviva, serviva attenzione, voglia di divertirsi e di giocare. Domani, soprattutto in alcuni ruoli e in alcuni giocatori, voglio vedere uno spirito di sacrificio contro una squadra che proverà a metterci in difficoltà con le sue caratteristiche. Probabilmente modificherò qualcosa perché voglio verificare altri giocatori e avere una valutazione ben chiara sul gruppo nel suo complesso. Ho fatto delle valutazioni in Olanda, le ho fatte con il Liechtenstein, voglio vedere altri giocatori per ampliare sempre di più le ipotesi delle scelte”.

Il tecnico azzurro non vuole ancora pensare ai play off, tutta l’attenzione deve essere riposta sulla gara con l’Irlanda: “Questi ragazzi mi stanno confermando sempre di più di essere una squadra, adesso abbiamo davanti un mese dove io mi auguro solo che i ragazzi stiano bene e che mettano minuti nelle gambe. Non guardo ancora chi potrà essere l’avversario ai play off, la squadra che arriva è quella che prendiamo”.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film