Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress –  Redazioneweb) Sul doloroso fronte dello scandalo calcioscommesse sta per aprirsi l’ultimo filone dei processi sportivi (quello relativo a Genoa, Lazio e Napoli).

Nel frattempo arriva da Bari la notizia che il tecnico della Juventus, Antonio Conte, è stato sottoposto a un interrogatorio segreto per alcuni episodi relativi al biennio 2007-2009.

Intanto potrebbe aprirsi un’altra pista a seguito delle dichiarazioni di una nuova “gola profonda”. L’ex capitano del Bari, Antonio Bellavista, avrebbe infatti deciso di collaborare con le Procure che stanno indagando sulle partite truccate.

Il giocatore, arrestato nel giugno dello scorso anno dalla Procura di Cremona con la pesante accusa di associazione per delinquere, era stato l’unico ad avvalersi della facoltà di non rispondere alle domande dei magistrati. Adesso sembrerebbe essersi deciso a parlare.

“Manderò dei fax indirizzati alla Procura Federale della Figc e alle Procura di Bari e Cremona. Ho deciso di lavarmi la coscienza, raccontando tutto quello che so”, queste le sue parole alla Gazzetta dello Sport.

Bellavista prosegue: “Ci sarà da divertirsi. Non posso dire di più. Fatti nuovi e altre squadre coinvolte? Credetemi è giusto che ne parli con i magistrati prima, ma se proprio lo volete sapere c’è materiale per fermare i campionati di A e B”.

L’ex giocatori del Bari spiega ancora alla rosea: “Partirò proprio da Cesena-Bari, la gara svelata da Andrea Masiello. Palazzi ha ipotizzato una combine per favorire delle scommesse. Non è così, dietro c’è qualcosa di molto, ma molto più grave. E siccome sono stufo di restare in silenzio, adesso parlo io. Almeno tutti si assumeranno le proprie responsabilità”.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film