Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress – Ro. Be.) Si gioca stasera allo stadio Meazza la partita Milan-Anderlecht, valida per la prima giornata della Fase a Gironi di Champions League (QUI le altre partite in programma oggi + QUI il calendario completo della Fase a Gironi). Calcio d’inizio alle ore 20,45. Arbitra il signor Collum, della Federazione scozzese.

Nel Milan la lista degli indisponibili comprende Montolivo (fermato da un problema muscolare), Pato e Robinho. Il tecnico rossonero sceglie il 4-3-1-2. Davanti al portiere Abbiati la coppia degli esterni sarà formata da De Sciglio (preferito ad Abate) e Antonini. I due centrali saranno Bonera e Mexes (in ballottaggio con Yepes). Centrocampo a tre affidato a Flamini, De Jong e Nocerino. Sulla linea della trequarti agirà Boateng, a sostegno delle due punte Pazzini e Emanuelson (con Bojan che dovrebbe partire dalla panchina).

Nell’Anderlecht mancheranno Lukaku e Odoi, entrambi infortunati. Sarà assente anche lo squalificato Jovanovic. Il tecnico belga Van Den Brom opta per il 4-2-3-1. Davanti al portiere Proto sulle fasce ci saranno Wasilewski e Deschacht, oltre ai due centrali Kduyaté e Nuytinck . In mediana giocheranno Biglia e Klijestan. Centrocampo a tre schierato con Gillet, Kanu e Yakovenko. In attacco Mbokani unica punta.

Probabili formazioni

MILAN (4-3-1-2): Abbiati; De Sciglio, Bonera, Mexes, Antonini; Flamini, De Jong, Nocerino; Boateng; Pazzini, Emanuelson. A disposizione: Amelia, Abate, Yepes, Constant, Ambrosini, Bojan, El Shaarawy. Allenatore: Allegri

ANDERLECHT (4-2-3-1): Proto; Wasilewski, Kduyaté, Nuytinck, Deschacht; Biglia, Klijestan; Gillet, Kanu, Yakovenko; Mbokani. A disposizione: Kaminski, Safari, Juhasz, Praat, Vargas, De Sutter, Bruno. Allenatore: Van Den Brom

Arbitro: Collum (Scozia)

Ranking Uefa 2012-2013, la classifica in tempo reale

 Ro. Be.- www.calciopress.net

 

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali4 settimane fa

Serie A Femminile, occorre ossigeno: in campo la ‘meglio gioventù’

✅ Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile rende ineludibile il potenziamento dei settori giovanili 👉🏾 “Serie A Femminile  e...

Opinioni1 mese fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali1 mese fa

La Serie A Femminile scende a 10 club dal 2022-23: è una riforma affrettata?

👉🏽 La Divisione Calcio Femminile presieduta da Ludovica Mantovani, con il passaggio al professionismo, ha deciso che la serie A...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile e professionismo, serve subito un progetto: se non ora, quando?

Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile comporta l’entrata in un sistema calcio ormai alla canna del gas. Per...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile e professionismo: sarà il migliore di tutti i tempi?

L’incipit di 👉🏾 “A tale of two cities” offre un’idea suggestiva della dicotomia all’interno della quale continua a muoversi il...

Editoriali2 mesi fa

Il calcio va in tilt: la Serie A Femminile e nuovi modelli di professionismo

La Serie A Femminile, con il passaggio al professionismo, si appresta a entrare in un sistema ormai alla canna del...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi