Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress – Ro. Be.) Si gioca stasera allo Stamford Bridge di Londra (nella foto, leggete “Non solo stadio, il Chelsea e lo Stamford Bridge”)  la partita Chelsea-Juventus. Calcio d’inizio alle ore 20,45. Arbitra il signor Proenca, della federazione portoghese.

La gara è valida per la prima giornata della Fase a Gironi di Europa League (QUI le altre partite in programma oggi + QUI il calendario completo della Fase a Gironi).

Precedenti. Le due squadre tornano si affrontano a tre anni di distanza dal primo e finora unico precedente. Agli ottavi di finale dell’edizione 2008-2009 di Champions League, il Chelsea eliminò la Juventus (in panchina c’era Claudio Ranieri). I Blues vinsero 1-0 all’andata e pareggiarono 2-2 a Torino nella gara di ritorno..

Qui Di Matteo. In conferenza Roberto Di Matteo dice di non fidarsi della Juve: “Quando giochi per un grande club come il Chelsea vuoi sempre vincere. L’obiettivo è sempre lo stesso, pensare partita dopo partita e qualificarsi agli ottavi. La Juventus è una grande squadra. Conosciamo la sua lunga striscia di imbattibilità. L’ho vista giocare numerose volte ed è certamente una delle squadre più pericolose di questa Champions League. Mi aspetto una Juve che cercherà di imporre il proprio gioco. Noi dovremo essere bravi ad aggredirla anche perché giochiamo in casa”.

Qui Carrera. Al posto di Antonio Conte ci sarà in panchina Massimo Carrera: “Per me il debutto in Champions è come una partita normale, ma certamente la sfida con il Chelsea è importante – ha dichiarato il tecnico della Juventus -. Siamo tornati in Champions e siamo molto orgogliosi di giocare contro i detentori della Coppa. Si tratta di un banco di prova importante, ma dobbiamo ancora lavorare e migliorare. Gli errori di Genova? Abbiamo visto il video e ieri abbiamo lavorato molto, cercando di capire cosa non è andato per non ripetere gli errori, soprattutto contro una squadra come il Chelsea”.

Le scelte del Chelsea. Nel Chelsea è indisponibile il solo Marin. Il tecnico dei Blues Di Matteo sceglie il 4-2-3-1. Davanti al portiere Cech la coppia degli esterni sarà formata da Ivanovic e Cole, mentre i due centrali saranno Luiz e Terry. In mediana agiranno Mikel e Lampard. Centrocampo affidato a Ramires, Mata e Hazard. In avanti l’unica punta sarà Torres.

Le scelte della Juventus. Nella Juventus saranno assenti Padoin e Pepe. Il tecnico bianconero Conte (in panchina va Carrera) si affida al consueto 3-5-2. In porta Buffon. Difesa a tre schierata con Barzagli, Bonucci e Chiellini. A centrocampo sulle fasce giocheranno Lichtsteiner e Asamoah Completano il reparto Vidal, Pirlo e Marchisio. In attacco la coppia formata da Vucinic e Giovinco.

Probabili formazioni

CHELSEA (4-2-3-1): Cech; Ivanovic, Luiz, Terry, Cole; Mikel, Lampard; Ramires, Mata, Hazard; Torres. A disposizione: Turnbull, Azpilicueta, Cahill, Bertrand, Oscar, Moses, Sturridge. Allenatore: Di Matteo

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Marchisio, Asamoah; Vucinic, Giovinco. A disposizione: Storari, Lucio, Caceres, Giaccherini, Isla, Quagliarella, Matri. Allenatore: Conte (in panchina Carrera)

Arbitro: Proenca (Por)

Ranking Uefa 2012-2013, la classifica in tempo reale

Ro. Be.- www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film