Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress –  Redazioneweb) All’ultimo tuffo il biancoscudato Raimondi regala a mister Pea la rete della vittoria nel derby veneto giocato all’Euganeo con o gialloblù scaligeri, costretti a subire la prima sconfitta in campionato. Una battuta d’arresto che ha il sapore l’amaro sapore della beffa per la squadra di Mandorlini (nella foto), che a lungo ha tenuto un mano la partita per essere punita al 94’ dopo essere passata in vantaggio per prima.

Il Verona sblocca il risultato già al 7′ grazie alla rete di Hallfredsson, bravo a sfruttare con un gran tiro di sinistro al volo dal limite una imprecisa respinta della difesa biancoscudata su corner. Il Padova accusa il colpo e rischia il raddoppio su conclusione di Cacia, ma raggiunge il pareggio al 35′ grazie con Farias che batte Rafael su preciso assist di Renzetti.

Nella ripresa l’Hellas prende saldamente in mano le redini della partita e sfiora ripetutamente il vantaggio con Hallfredsson, Carrozza e Cacia. Il Padova resiste agli attacchi scaligeri e, in pieno recupero, passa a sorpresa in vantaggio a seguito du un’azione di alleggerimento. Al 94’ Raimondi sfugge al controllo di Moras e supera Rafael sul secondo palo.

Padova-Hellas Verona 2-1 (1-1)

PADOVA (3-4-1-2): Silvestri; Cionek, Piccioni, Trevisan; Legati, Viviani (39 st De Vitis), Cuffa, Renzetti; Farias (30’st Zè Eduardo); Cutolo (26’st Raimondi), Granoche. A disposizione: Maniero, Feltscher, Rispoli, De Vitis. Allenatore: Pea.
HELLAS VERONA (4-3-3): Rafael; Cacciatore, Moras, Maietta, Martinho (39’st Bojinov); Jorginho, Laner, Hallfreddsson (28’st Abbate); Gomez Taleb, Cacia, Rivas (10’st Carrozza). A disposizione: Berardi, Albertazzi, Ceccarelli, Grossi. Allenatore: Mandorlini.
Arbitro: Velotto
Marcatori: 7’ Hallfredsson (V),35’ Farias (P),94’ Raimondi (P)
Spettatori: paganti 5.617, abbonati 4.019.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali2 settimane fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali2 mesi fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato2 mesi fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni2 mesi fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato diffuso a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi