Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress –  Redazioneweb) La partita Italia-Svezia Under 21 si gioca venerdì 12 ottobre alle ore 21.00 allo stadio “Adriatico”  di Pescara (QUI ulteriori aggiornamenti sul playoff).

E’ la gara di andata del Play Off che vale l’ingresso nella Fase Finale del campionato europeo di categoria. Quella di ritorno si giocherà martedì 16 ottobre allo stadio “Guldfageln Arena” di Kalmar alle ore 18.00 Svezia-Italia.

Per la doppia sfida con gli svedesi il selezionatore azzurro Devis Mangia ha convocato 24 giocatori (QUI l’elenco completo).

Riflettori puntati su Lorenzo Insigne e Alessandro Florenzi, due dei giovani più interessanti nel panorama italiano. Dopo il grande salto dalla Serie B alla Serie A, Devis Mangia conta su di loro per battere la Svezia e accedere alla fase finale dell’Europeo.

“Tornare a Pescara con l’Under 21 è emozionante – ha spiegato Insigne, uno dei protagonisti della promozione della squadra abruzzese in Serie A – Sono felicissimo di questa convocazione, il mister si aspetta molto da me e io voglio dare il mio contributo per conquistare l’accesso all’Europeo. Ho le giuste motivazioni per far bene, stiamo lavorando da due anni con due allenatori bravissimi come Ferrara e Mangia e ora bisogna solo dare il massimo per centrare l’obiettivo e giocarcela alla fase finale con tutte le altre”.

Il fantasista del Napoli non è d’accordo con chi parla di un livellamento verso il basso della nostra Serie A: “Il calcio italiano non sta così male come si dice. Ci sono molti giovani che si stanno mettendo in mostra e questo anche grazie a mister Prandelli e mister Mangia per l’ottimo lavoro che svolgono con le Nazionali. Da parte nostra possiamo dobbiamo solo dare il massimo quando veniamo chiamati in causa, così facendo possiamo crescere con le giuste motivazioni”.

In mattinata non si è allenato a causa di un leggero affaticamento muscolare, ma Alessandro Florenzi non vede l’ora di scendere in campo venerdì all’Adriatico nella gara di andata dei play off con la Svezia. “É un appuntamento fondamentale – ha ribadito il centrocampista della Roma – dobbiamo metterci tutto quello che abbiamo perché in queste due gare ci giochiamo due anni di lavoro. La Svezia é una squadra ostica, che non ti fa giocare bene. Nei prossimi giorni studieremo più nel dettaglio i nostri avversari e cercheremo di attuare le giuste contromosse. Arriviamo a questo doppio impegno con la carica giusta, dovremo giocare il nostro calcio e mi aspetto il sostegno di tutto il pubblico pescarese”.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali7 ore fa

La Serie A Femminile scende a 10 club dal 2022-23: ma sarà vera gloria?

Il passaggio al professionismo ridurrà a dieci il numero dei club iscritti alla Serie A femminile. Una riforma (affrettata?) da...

Editoriali15 ore fa

La Serie A Femminile passerà a 10 club: Morace storce il naso

Carolina Morace ha scelto di prendere parte a “Campionesse“, la docuserie di Rakuten Tv disponibile dal 2 dicembre che racconta...

Editoriali3 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali3 settimane fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali2 mesi fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato2 mesi fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi