Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

(Calciopress –  Redazioneweb) La 9a giornata del campionato di Serie B ha in calendario due anticipi al sabato (Juve Stabia-Bari si giocherà alle 18 e Novara-Brescia alle 20,45). Domenica alle 12,30 è la volta di Vicenza-Padova. Il grosso delle partite si gioca alle 15. Il posticipo Reggina-Livorno è in programma al Granillo con inizio alle 20,45.

Juve Stabia-Bari. Scenderanno in campo due formazioni tra le più in forma del torneo. Le “vespe” di mister Braglia sono reduci da due vittorie consecutive e hanno preso il volo dopo un avvio incespicante. I “galletti” sarebbero addirittura secondi alle spalle della capolista Sassuolo, al netto della pesante penalizzazione inflitta dalla CDN (-7).

Novara-Brescia. Il Novara di Tesser ha dovuto riporre finora nel cassetto le intenzioni di inizio stagione e si trova in classifica alla pari di un gruppo di che al momento sarebbero ai play out. Il Brescia non perde dalla terza giornata (sconfitta a Spezia) e viaggia staccata solo un punto dalla zona play off.

Vicenza-Padova. Orario inconsueto per il derby veneto, che si gioca all’ora di pranzo di domenica. Al Menti si prevede il sold out. L’avvio di campionato di berici e bianco scudati è stato confortante. I biancorossi, con 9 punti, sono a a metà classifica. I patavini di Pea, dopo un avvio stentato, hanno centrato tre vittorie nelle ultime quattro partite e viaggiano a quota 10.

Cesena-Crotone. Le due squadre vogliono scollarsi quanto prima dalle zone basse della classifica. I romagnoli, prima della sconfitta di Modena, sembravano francamente in ripresa dopo l’arrivo in panchina di Bisoli. I pitagorici soffrono parecchio lontano dal fortino dello Scida: in trasferta non hanno raccolto neanche un punto.

Cittadella-Modena. Al Tombolato si giocherà una gara interessante fra due squadre in tiro. I veneti in casa sono imbattibili e hanno centrato tre vittorie in tre partite. Gli emiliani, che in classifica sono appaiati ai granata, hanno realizzato in trasferta cinque punti (con una vittoria).

Empoli-Ascoli. L’Empoli cerca al Castellani la prima vittoria stagionale e punta tutto sulla coppia Maccarone-Tavano. L’Ascoli in trasferta raccoglie pochino: un solo punto, anche se in classifica sopravanza i toscani di sei lunghezze.

Hellas Verona-Grosseto. Una specie di testa-coda al Bentegodi, anche se i maremmani hanno un attacco in grado di impensierire chiunque (Lupoli, Sforzini e Lanzafame). Di fronte si troveranno gli scaligeri di mister Mandorlini, ovvero una delle squadre più accreditate del campionato (in casa 2 vittorie e 2 pareggi).

Sassuolo-Varese. E’ il match clou della giornata. Al Braglia l’imbattuto Sassuolo dei record guidato in panchina da Di Francesco, cerca l’ottava vittoria in campionato. I lombardi sono un po’ in affanno e mancano all’appuntamento con i tre punti da quattro giornate.

Spezia-Ternana. Al Picco si scontrano le due quarte del campionato. I liguri hanno ripreso a marciare e sono in serie positiva da due giornate. I rossoverdi di Toscano, vera rivelazione della Bwin, non perdono da cinque turni e sono reduci da due vittorie in trasferta.

Virtus Lanciano-Pro Vercelli. Seconda sfida fra due squadre neo-promosse. I piemontesi, che non hanno raccolto punti in trasferta, sono in zona play out. I frentani li precedono in classifica di un punto a quota 7, ma in casa non hanno mai vinto (solo tre pareggi).

Reggina-Livorno. Al Granillo la Reggina prova a confermare nel posticipo la bella vittoria di sabato scorso contro il Novara, anche per tirarsi fuori dalla difficile posizione di classifica. Gli amaranto di mister Nicola, reduci dalla pesante sconfitta al Picchi con lo Spezia, in trasferta hanno vinto tre volte e subito una sola battuta d’arresto.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film