Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress –  Redazioneweb) Il primo tempo della sfida playoff per l’ammissione alla fase finale degli Europei va all’Italia. La Nazionale Under 21 batte a Pescara la Svezia davanti a circa 13mila spettatori. Adesso gli Azzurrini si preparano all’appuntamento di martedì prossimo a Kalmar per la partita di ritorno

Il risultato finale è 1-0, grazie alla rete di Ciro Immobile. La rete arriva al 17’. Su una splendida punizione di Insigne, Johnsson non trattiene. Sulla respinta del portiere, con grande opportunismo, l’ex pescarese Immobile realizza di sinistro.

Una vittoria di misura che sta molto stretta all’Italia. Soprattutto nel primo tempo la Under avrebbe meritato di più in fatto di gol. La squadra è piaciuta parecchio, ha giocato bene, ha dato spettacolo e ha offerto al suo allenatore la risposta che aspettava.

Al fischio finale le parole di Mangia dicono tutto: “Meritavamo di più. Siamo stati bravi a creare tante occasioni, ma poi siamo mancati nella conclusione. Volevo una risposta dalla squadra e l’ho avuta, anche se in alcune circostanze siamo stati un po’ leggeri e ci è mancata la cattiveria. Adessoperò andiamo in Svezia a giocare con fiducia i prossimi novanta minuti”.

Italia-Svezia 1-0 (1-0)

ITALIA (4-4-2): Bardi; De Sciglio, Capuano, Caldirola, Frascatore; Saponara (14’st Rossi), Marrone, Florenzi (37’st Viviani), Insigne; Immobile (31’st Gabbiadini), De Luca. A disposizione: Colombi, Sampirisi, Romagnoli, Longo. Allenatore: Mangia

SVEZIA (4-4-2): Johnsson; M. Johansson, Jansson, Pettersson, Demir; Hamad, Hiljemark, J. Johansson, Claesson; Ishak, Armenteros (25’st Jonsson). A disposizione: Sandberg, Baffo, Ohman, Allansson, Rohden, Thern). Allenatore: Ericson

Arbitro: Soares (Portogallo)

Marcatore: 17′ pt Immobile

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali23 ore fa

La Serie A Femminile scende a 10 club dal 2022-23: ma sarà vera gloria?

Il passaggio al professionismo ridurrà a dieci il numero dei club iscritti alla Serie A femminile. Una riforma (affrettata?) da...

Editoriali23 ore fa

La Serie A Femminile passerà a 10 club: Morace storce il naso

Carolina Morace ha scelto di prendere parte a “Campionesse“, la docuserie di Rakuten Tv disponibile dal 2 dicembre che racconta...

Editoriali4 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali4 settimane fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali2 mesi fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato2 mesi fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi