Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress – Lu. Cian.) La sconfitta all’Olimpico con la Lazio ha scoperchiato il vaso di Pandora. La rosa a basso costo costruita da Galliani in estate, dopo la dolorosa diaspora dei tanti top players rossoneri, non sembra in grado di competere alla pari con formazioni più attrezzate di quella resa disponibile ad Allegri.

Una squadra da rifondare? Si prepara così una nuova rifondazione (QUI i particolari), con altre cessioni anche eccellenti (Mexes? Robinho?) e qualche acquisto poco intrigante sempre sull’onda lunga del low cost (Matuzalem, Merkel e Dossena). I tifosi rossoneri sono in ansia. Alcuni dei nomi dati in entrata sembrano oggettivamente inadeguati alla causa  Ora sulla graticola sarebbe finito anche Boateng, fortemente indiziato per una cessione che sembrava incombente già nel mercato estivo.

Galliani punta verso l’Olanda e la Liga? Nel tentativo di dissipare le perplessità ecco dunque che l’ad rossonero sembra deciso a cambiare rotta puntando verso Olanda e Liga, in cerca di arrivi corposi in grado di invertire la tendenza in atto in campionato e Champions. Spuntano così i nomi di Strootman, Klaassen, Busquets e Ramos. Vediamo quanto ci potrebbe essere di vero e concreto in queste (presunte) trattative.

Due talenti dall’Olanda? Per la finestra di mercato che si apre a gennaio i rossoneri avrebbero messo nel mirino due giovani talenti olandesi. Si tratta di Strootman (22enne centrocampista centrale del PSV) e di Klaassen (giovane trequartista dell’Ajax). Soprattutto sul primo si concentrerebbero le attenzioni di Galliani e Braida, trattandosi di un giocatore di qualità e quantità in grado di affiancare a centrocampo il suo connazionale De Jong. Fatto sta che per ora di offerte concrete, su questo fronte, proprio non si parla.

Quei sogni proibiti della Liga. Alcuni tabloid inglesi riferiscono che Sergio Busquets sarebbe ad un passo dall’addio al Barcellona. Il fatto è che sul centrocampista blaugrana si starebbe aprendo un’asta tra i club di Premier League. In primis il Chelsea che dovrà fare i conti con gli addii a fine stagione di John Terry, Frank Lampard e Asley Cole. Per i Blues l’arrivo del giocatore iberico sarebbe un toccasana. Anche il Milan pensa di farsi avanti, spinto dalla possibile cessione di Boateng, vicinissimo al trasferimento in Bundesliga al Bayern Monaco. In quanto al 26enne Sergio Ramos, l’interesse di Galliani per il difensore del Real Madrid (che può giocare sia da centrale che da terzino destro) nasce dalla rottura in atto tra il giocatore e Mourinho. Va considerato anche il possibile addio di Mexes, che aprirebbe un altro buco in una difesa già labile. Ma il Manchester City è già sulle sue tracce, in attesa che si definisca la questione tra lui e il Real Madrid. Tra Chelsea e City,a dire il vero, Galliani sembra starci un po’ stretto.

Lu. Cian. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali2 settimane fa

Nazionale, Serie A e professionismo: la lunga estate calda del calcio femminile

L’estate è torrida come non mai. Un caldo infinito, iniziato già a maggio. Roba che, alla lunga, dà alla testa....

Nazionale2 settimane fa

Nazionale Femminile: il supporto Rai è stato un ‘flop’ per la crescita del movimento?

La Rai ha puntato molto sulla Nazionale Femminile. Secondo Andrea Fagioli, opinionista di ‘Avvenire, è stato un flop mediatico ➡️...

Editoriali3 settimane fa

Campionato Europeo: se il calcio femminile diventa qualcosa di travolgente

✅ Inghilterra-Svezia di ieri sera è stata gioia pura per gli occhi. La ciliegina sulla torta? Il magnifico gol di...

Nazionale4 settimane fa

Passata la delusione Nazionale, è ora di tuffarsi nel campionato di Serie A femminile

☑️ La delusione dell’Europeo va in archivio. Così speriamo tutti. L’eliminazione nella fase a gironi della Nazionale di Milena Bertolini,...

Calciomercato1 mese fa

Serie A Femminile: il Parma mostra i muscoli e si candida come la sorpresa?

Il Parma inizia come meglio non sarebbe stato possibile la stagione che, in serie A Femminile, segnerà l’esordio del professionismo....

Nazionale1 mese fa

Il calcio femminile ha bisogno della Nazionale: sosteniamola senza se e senza ma

Il pareggio con l’Islanda, che avrebbe anche potuto diventare una vittoria, riapre il cuore dei tifosi alla speranza. Uso la...

Nazionale1 mese fa

Il calcio femminile, la Nazionale e l’Islanda: una questione di passione e di rispetto

Stasera la Nazionale femminile guidata dalla ct Milena Bertolini è chiamata a un esame di riparazione, dopo la pesante sconfitta...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi