Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress – St. Ant.) Il Napoli si prepara a tuffarsi nel mercato di gennaio. Mazzarri ha bisogno di una rosa più completa e competitiva di quella attuale. Il campionato e la Europa League incombono. Il presidente De Laurentiis sembra disponibile a venirgli incontro, in modo da consentirgli di muoversi con maggiore sicurezza lungo i due fronti sui quali il club partenopeo è impegnato. Dopo aver sfoltito i ranghi si punta a portare a Napoli almeno tre nuovi elementi, uno per reparto. Bigon cerca dunque un difensore esperto, un centrocampista e un attaccante in grado di fungere da vice- Cavani. Andiamo per ordine, cercando di capire chi potrebbe andare e venire.

In difesa uno tra Benatia e Djourou? Secondo la stampa tedesca il Borussia Dortmund cerca un difensore e starebbe pensando a Federico Fernandez. Il centrale partenopeo (classe 1989) va in scadenza nel 2016, è poco considerato da Mazzarri e potrebbe finire in lista di sbarco già a gennaio. Anche il brasiliano Uvini è in odore di cessione: si parla di un suo trasferimento in prestito al Siena. Accanto a due nomi in uscita, ce ne sono altrettanti in entrata. Secondo la stampa inglese il Napoli avrebbe puntato i riflettori su Johan Djourou, difensore svizzero classe 1987 dell’Arsenal in rotta con Wenger. Il giocatore vorrebbe lasciare i Gunners già a gennaio. Il fatto è che piace alla Roma e anche al Newcastle. Il secondo nome in ballo è quello di Benatia dell’Udinese. Con lui la trattativa sembrava in fase molto avanzata già in estate, ma poi Bigon non riuscì a concludere con patron Pozzo. Il Napoli sembra deciso a tornare alla carica a gennaio. L’affare potrebbe andare in porto.

A centrocampo arriva Centurion? Dovrebbe togliere le tende Marco Donadel, il cui apporto alla causa azzurra è stato di fatto insignificante. L’ex Fiorentina non ha mai smaltito i postumi dell’infortunio che lo ha tenuto sempre fuori rosa e, al momento, gioca solo in Europa League. La sua cessione a gennaio sembra un evento sicuro. Il diesse Bigon è dunque alla ricerca di un mediano all’altezza che possa risultare intercambiabile con Berhami, Dzemaili e Inler. La pista èpiù calda sembra quella che porta al giocatore argentino Centurion del Racing Avellaneda, opzionato ormai da tempo da De Laurentiis.

In attacco si pensa a Funes Mori o Bianchi? Nel reparto avanzato Vargas resta sempre più sotto esame. Il gioiellino cileno potrebbe essere destinato a una cessione in prestito già durante il mercato di gennaio, per aver modo di giocare con maggiore continuità e farsi le ossa. Le soluzioni alternative sembrerebbero allo stato due. De Laurentiis vorrebbe puntare decisamente sul 21enne Rogelio Funes Mori (che sarebbe stato però già bloccato dalla Fiorentina). Potrebbe anche realizzarsi uno scambio con lo stesso Vargas, al quale si accompagnerebbe un robusto conguaglio economico. L’altro nome caldo è quello di Rolando Bianchi. Il giocatore a giugno 2013 va in scadenza di contratto con il Torino e non intende rinnovare con il club granata.

St. Ant. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali4 settimane fa

Serie A Femminile, occorre ossigeno: in campo la ‘meglio gioventù’

✅ Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile rende ineludibile il potenziamento dei settori giovanili 👉🏾 “Serie A Femminile  e...

Opinioni1 mese fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali1 mese fa

La Serie A Femminile scende a 10 club dal 2022-23: è una riforma affrettata?

👉🏽 La Divisione Calcio Femminile presieduta da Ludovica Mantovani, con il passaggio al professionismo, ha deciso che la serie A...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile e professionismo, serve subito un progetto: se non ora, quando?

Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile comporta l’entrata in un sistema calcio ormai alla canna del gas. Per...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile e professionismo: sarà il migliore di tutti i tempi?

L’incipit di 👉🏾 “A tale of two cities” offre un’idea suggestiva della dicotomia all’interno della quale continua a muoversi il...

Editoriali2 mesi fa

Il calcio va in tilt: la Serie A Femminile e nuovi modelli di professionismo

La Serie A Femminile, con il passaggio al professionismo, si appresta a entrare in un sistema ormai alla canna del...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi