Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress –  Redazioneweb) ll Livorno ha battuto il Cesena 1-0 al Picchi. Era l’anticipo della undicesima giornata del campionato di Serie B (QUI la presentazione delle altre gare in programma). Risolutiva la rete segnata dal ventenne Ceccherini al 59’. Tabellini e marcatori della partita.

Gli amarano si aggiudicano i tre punti ai danni dei romagnoli grazie a una prodezza del nuovo entrato Ceccherini (classe 1992). Il giocatore segna al 59′ su calcio d’angolo.

Fino a quel momento partita sciatta, con molto Livorno e un Cesena arrendevole. Poche però le conclusioni dei labronci, che hanno faticato parecchio a finalizzare le manovre. Da segnalare nel primo tempo, al 33′, un ottimo passaggio filtrante di Dionisi  che mette Paulinho davanti al portiere bianconero che però salvala porta. Ancora Paulinho di testa mette in porta a botta sicura al 6′ del secondo tempo, ma salva miracolosamente con la faccia un difensore romagnolo. Dopo la rete amaranto, il Cesena va in cerca del pareggio, ma non riesce a rendersi mai veramente pericoloso.

Grazie a questo successo il Livorno sale a 22 punti (-6 dal Sassuolo capolista, +1 dal’Hellas Verona che oggi se la vedrà al Bentegodi con la Virtus Lanciano e viene scavalcato provvisoriamente al secondo posto). I bianconeri di Bisoli restano fermi a quota 9.

Livorno-Cesena 1-0 (0-0)

LIVORNO (4-3-3): Fiorillo; Salviato (13’st Ceccherini), Bernardini, Lambrughi, Gemiti; Luci, Emerson, Belinghieri; Schiattarella (41’st Gentsoglou); Dionisi (44’st Piccolo), Paulinho. A disposizione: Ricciarelli, Meola, Bigazzi, Dell’Agnello. Allenatore: Nicola

CESENA (3-4-3): Belardi; Morero, Comotto, Tonucci (26’pt Parfait); Ceccarelli, MezaColli, Djokovic, Caldirola; Graffiedi (18’st Succi), Lapadula (26’st Defrel), D’Alessandro. A disposizione: Ravaglia, Lo Russo, Martinelli, Tabanelli. Allenatore: Bisoli

Arbitro: Velotto di Grosseto

Rete: 59’ Ceccherini

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni2 giorni fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Calciomercato2 settimane fa

Il talento di Sofia Cantore: è una predestinata, parola di Carobbi

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Editoriali3 settimane fa

Stefano Braghin e la missione del calcio femminile in Italia

Il direttore della Juventus Women, Stefano Braghin, ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club...

Opinioni3 settimane fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali3 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile, per nuove prospettive puntare verso nuovi orizzonti

La prima partita del campionato di Serie A Femminile, stagione 2020-21, si è giocata il 22 agosto 2020. La maggior...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film