Connect with us
Avatar

Pubblicato

il

La riforma dei campionati di lega Pro è ormai un fatto compiuto. Per la Prima e per la Seconda Divisione guidate da Mario Macalli, il futuro cambierà a partire dalla stagione 2014-2015.

Ieri in Federcalcio è stato trovato l’accordo con Aic e Aiac. Grazie alla regia di Giancarlo Abete, presidente della Figc, è caduto l’ultimo diaframma. Lo rende noto la Gazzetta dello Sport in edicola oggi.

Dal 2014-2015 La Lega di Firenze passerà a tre gironi da 20 squadre con una categoria unica. Restano ferme le quattro promozioni in serie B (secondo un criterio ancora da stabilire) e le nove retrocessioni in LND.

Le società di Lega Pro avranno un tetto per il budget. Chi vuole sforare, dovrà presentare idonee fideiussioni.

Nell’estate 2013, quando al termine dell’attuale stagione si conoscerà il numero dei club iscritti, si stabiliranno i criteri per le (eventuali) retrocessioni che nel campionato 2013-2014 dovranno portare l’organico a 60 squadre.

 

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film