Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress – Lui. Bel.) Si gioca oggi allo stadio Tombolato la partita Cittadella-Hellas Verona, valida per la 16a giornata del campionato di Serie Bwin (QUI la presentazione delle altre gare in programma)

Gli scaligeri sono attualmente terzi in classifica, dopo che Livorno ha raggiunto in testa il Sassuolo vincendo al Piola con il Novara nell’anticipo di ieri (QUI tabellini e marcatori). Calcio d’inizio alle ore 15. Arbitra il signor Palazzino di Ciampino.

Nel Cittadella niente da fare per Di Carmine. Assenti anche Coly, Di Nardo e Martignago.  Convocato Biraghi, che però difficilmente sarà in grado di scendere in campo. Mister Foscarini si affida al 4-3-3. In porta Cordaz (nella foto). Difesa schierata con Sosa e De Vito esterni, mentre i due centrali saranno Martinelli e Pellizzer. Centrocampo formato da Vitofrancesco, Baselli e Schiavon. Tridente offensivo con Di Roberto, Maah e Giannetti.

Nell’Hellas la lista degli indisponibili comprende Abbate e Martinho (infortunati). Mancherà anche Hallfredsson (squalificato). Jorginho non è al top della condizione, ma sarà regolarmente utilizzato. Si vedrà in campo dal primo minuto Bacinovic. Il tecnico scaligero Mandorlini si affida al 4-3-3. In porta Rafael. Difesa a quattro con Crespo e Cacciatore sulle fasce, mentre Maietta e Moras fungeranno da centrali. A centrocampo ci saranno Jorginho, Bacinovic e Laner. Tridente offensivo affidato a Rivas, Cacia e Gomez.

Probabili formazioni

CITTADELLA (3-4-3): Cordaz; Sosa, Martinelli, Pellizzer, De Vito; Vitofrancesco, Baselli, Schiavon; Di Roberto, Maah, Giannetti. A disposizione: Pierobon, Gorini, Busellato, Ciancio, Paolucci, Branzani, Bellazzini. Allenatore: Foscarini.

HELLAS VERONA (4-3-3): Rafael; Crespo, Moras, Maietta, Cacciatore; Jorginho, Bacinovic, Laner; Rivas, Cacia, Gomez. A disposizione: Berardi, Albertazzi, Ceccarelli, Grossi, Carrozza, Cocco, Bojinov.  Allenatore: Mandorlini

Arbitro: Palazzino (Ciampino)

Lui. Bel. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali7 giorni fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato3 settimane fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni3 settimane fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Opinioni2 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, per nuove prospettive puntare verso nuovi orizzonti

La prima partita del campionato di Serie A Femminile, stagione 2020-21, si è giocata il 22 agosto 2020. La maggior...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film