Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress – Redazioneweb)  La diciassettesima giornata del campionato di serie B non prevede l’anticipo del venerdì. Tutte le partite sono in programma sabato, con inizio alle ore 15 (eccetto Pro Vercelli-Vicenza, ore 18). Il posticipo Reggina-Crotone chiuderà la giornata in posticipo lunedì alle 20,45.

Bari-Sassuolo. Il Sassuolo affronta un Bari tonico, reduce da due vittorie consecutive. Mister Torrente perde Ceppitelli, ma ritrova Dos Santos e Sabelli. Rientra in gruppo anche Galano. Sul fronte opposto Di Francesco sembra propenso a far giocare in attacco Berardi (anche se Pavoletti e Catellani sono in ballottaggio). A centrocampo Cisbah potrebbe scendere in campo dal primo minuto (QUI ultime e probabili formazioni).

Brescia-Hellas Verona. Grande attesa al Rigamonti per l’arrivo degli scaligeri di mister Mandorlini, che hanno fatto fuori il Palermo dalla Tim Cup. Tra le rondinelle mancano tre pedine fondamentali: Corvia, Lasik e Stovini (tutti squalificati). Saranno assenti anche Benali e Saba. Disponibile Rossi. Assenze pesanti anche in casa Hellas. Non ci saranno Cocco, Laner e Martinho. In quanto a Jorginho, pur se acciaccato, scenderà regolarmente in campo (QUI ultime e probabili formazioni).

Empoli-Spezia. Empoli in tiro (sei vittorie nelle ultime sette gare). Ci sarà Tavano, che in settimana aveva avuto qualche problema fisico. Rientrano in difesa Pratali e Tonelli, in ballottaggio con Laurini per le due maglie da titolare. Sul fronte ligure, mister Serena farà a meno di Goian (squalificato) e forse anche di Cristeig. In attacco uno tra Antenucci e Okaka farà coppia con Sansovini.

Juve Stabia-Cittadella. Le vespe campane e i granata sono appaiati al quinto posto. Tra i giallobù mister Braglia deve rinunciare a Baldanzeddu (squalificato), Figliomeni, Mbakogu e Zito (infortunati). Davanti il tridente sarà formato da Acosty, Danilevicius e Cellini (con Bruno che dovrebbe partire dalla panchina). Sull’altro fronte mister Foscarini sconta le assenze di Di Nardo, Gasparetto, Martignago e Perna. In forte dubbio anche Coly e Di Carmine.

Livorno-Grosseto. Nel Livorno di mister Nicola ci saranno molte assenze. Oltre a Dionisi non ci saranno Ceccherini, Mazzoni e Schiattarella. In attacco rientra Siligardi. I maremmani puntano su Jadid. Ballottaggio Antonazzo-Donati. Tridente schierato con Quadrini, Lanzafame e Sforzini. Il Grosseto prova a cancellare la casella “zero” nelle vittorie in trasferta (QUI ultime e probabili formazioni).

Modena-Novara. Il Modena ha messo insieme un punto in due partite (pari con l’Ascoli e sconfitta a Bari). Il Novara se la passa malissimo ed è a caccia di punti, ma è reduce da cinque sconfitte consecutive (con una sola rete segnata). Sul fronte emiliano Marcolin farà a meno di Dalla Bona (infortunato), Colombi, Andelkovic e Osuji (tutti e tre squalificati). Gozzi dovrebbe essere utilizzato al centro della difesa, con Nardini sulla fascia. Nel Novara di Aglietti si segnalano le assenze di Barusso, Faragò e Parravicini. Recupera Buzzegoli. Torna titolare Del Prete. In avanti Piovaccari sembra favorito su Mehmeti.

Padova-Ascoli. I marchigiani saranno privi di Zaza, squalificato. In attacco rientra dopo una lunga assenza Soncin, che potrebbe far coppia con Feczesin. Tra i biancoscudati da segnalare le assenze di Cutolo e Ze Eduardo (squalificati) e Piccioni (infortunato). Si conta sul recupero di Galli. Non ci saranno i lungodegenti Viviani e Babacar. In attacco il tridente potrebbe essere formato da Farias, Granoche e Raimondi.

Pro Vercelli-Vicenza (ore 18). Camolese ha due dubbi in attacco (Caridi e Tiribocchi), mentre in difesa è ballottaggio tra Sini e Ranellucci. Breda recupera Plasmati e Giacomelli, ma perde Martinelli squalificato. In forte dubbio anche Giandonato.

Varese-Ternana. Il Varese non è al meglio (11 punti in 14 gare). La Ternana è a secco da otto turni. Fra i lombardi mancheanno Damonte per squalifica e Tripoli per infortunio. In forte dubbio anche Kone. Fra gli umbri da registrare tre squalificati: Ragusa, Sinigaglia e Vitale.

Virtus Lanciano-Cesena. Gautieri perde Vastola, sostituito da Di Cecco. Molti dubbi a centrocampo, con Falcone ancora titolare. Bisoli farà a meno di Ceccarelli (squalificato), Morero e Parfait (infortunati). Ballottaggio Tabanelli-Rodriguez.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali2 ore fa

La Serie A Femminile scende a 10 club dal 2022-23: ma sarà vera gloria?

Il passaggio al professionismo ridurrà a dieci il numero dei club iscritti alla Serie A femminile. Una riforma (affrettata?) da...

Editoriali2 ore fa

La Serie A Femminile passerà a 10 club: Morace storce il naso

Carolina Morace ha scelto di prendere parte a “Campionesse“, la docuserie di Rakuten Tv disponibile dal 2 dicembre che racconta...

Editoriali3 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali3 settimane fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali2 mesi fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato2 mesi fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi