Connect with us

Pubblicato

il

(Calciopress – Redazioneweb)   Tempi duri per Wesley Sneijder. Il centrocampista olandese dell’Inter ha dichiarato al quotidiano De Telegraaf: “Come posso accettare una situazione in cui non gioco e in più devo accettare un contratto peggiore? Prima mi hanno detto che era una questione contrattuale”.

Ha aggiunto Sneijder, riferendosi a Marco Branca (direttore tecnico della società nerazzurra): “Oggi la stessa persona mi ha detto che la scelta è interamente dell’allenatore, a prescindere dalla situazione attuale”.

Il presidente Moratti, in merito alla trattativa per il rinnovo contrattuale di Sneijder ,spiega: “Mi sembra una cosa molto mediatica, ma anche molto normale come rapporti. Si sta cercando di capire se possiamo trovare un accordo su altre basi, altrimenti rimarrà a giocare. L’importante è che sia in forma e appena potrà giocherà”.

Il numero uno nerazzurro non ha partecipato all’incontro di stamattina tra l’olandese e la dirigenza, ma è stato informato sull’esito: “Ho sentito chi era presente ed erano soddisfatti. C’é stato buon senso da entrambe le parti, ora sta a Sneijder dare una risposta”.

Moratti è possibilista: “Se ci sarà bisogno sarò presente al prossimo incontro. Ho letto che noi eravamo offesi per questa situazione ma personalmente non è così. C’é libertà di scelta. Sneijder é pronto a giocare se sta bene ed è in forma, non per il nome”.

Quanto alla possibilità che l’olandese possa essere arrabbiato, essendo uscito scuro in volto dalla sede dell’incontro, Moratti ha risposto con una battuta: “Anch’io posso sembrare arrabbiato quando vedo voi cronisti, poi magari non è così”. 

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni2 settimane fa

Coppa Italia Femminile: per conoscere meglio i 16 club di una serie B ad alto potenziale

Domenica 11 settembre prende il via la prima giornata della Fase a Gironi di Coppa Italia Femminile ➡️ il programma....

Opinioni3 settimane fa

Serie B Femminile: è possibile l’impresa di far concorrenza alla Serie A?

Da subito Calciopress ha ritenuto opinabile e affrettata la scelta di entrare nell’era professionistica del calcio femminile con una Superlega...

Editoriali4 settimane fa

La Nazionale, la Serie A e il professionismo: la lunga estate calda del calcio femminile

Un’estate torrida come non mai. Un caldo infinito, iniziato già a maggio. Roba che, alla lunga, dà alla testa. Non...

Opinioni1 mese fa

Calcio femminile e ‘grande storia’ dei club: solo il tifo non è negoziabile

Il calcio è uno sport bellissimo, a prescindere dal genere. La sua valenza sociale riposa nella trasversalità del tifo, che...

Nazionale2 mesi fa

Nazionale Femminile: il supporto Rai è stato un ‘flop’ per la crescita del movimento?

La Rai ha puntato molto sulla Nazionale Femminile. Secondo Andrea Fagioli, opinionista di ‘Avvenire, è stato un flop mediatico ➡️...

Editoriali2 mesi fa

Campionato Europeo: se il calcio femminile diventa qualcosa di travolgente

✅ Inghilterra-Svezia di ieri sera è stata gioia pura per gli occhi. La ciliegina sulla torta? Il magnifico gol di...

Nazionale2 mesi fa

Passata la delusione Nazionale, è ora di tuffarsi nel campionato di Serie A femminile

☑️ La delusione dell’Europeo va in archivio. Così speriamo tutti. L’eliminazione nella fase a gironi della Nazionale di Milena Bertolini,...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi