Connect with us

Pubblicato

il

Nocerina vs Cittadella_______________ Pallone Ufficiale Serie Bwin(Calciopress – Redazioneweb) La 19a giornata del campionato di Serie bwin prevede come anticipo del venerdì Livorno-Ternana, con gli amaranto che proseguono la caccia al Sassuolo. Lunedì andranno in scena due posticipi: Reggina-Cittadella e Ascoli-Brescia.

Ascoli-Brescia (lunedì ore 21.00). I ragazzi di Calori avranno assorbito il duro colpo per i due punti gettati al vento con la Reggina? Pesanti assenze tra le rondinelle. Sono stati fermati dal giudice sportivo Bouy e Salamon. L’Ascoli al Del Duca va abbastanza forte (quattro vittorie, un pareggio e tre sconfitte: l’ultima subita il 10 novembre con il Livorno).

Bari-Novara (sabato ore 15.00). Sul fronte pugliese Torrente deve rialzarsi dal duro ko di La Spezia e non potrà contrare su Romizi (squalificato). Sul fronte opposto un Novara rigenerato, che si affida alla verve realizzativa di un Gonzalez in tono. Gli azzurri in trasferta hanno incassato soltanto 5 punti (l’unica vittoria in trasferta risale a Cesena il 9 settembre).

Empoli-Vicenza (sabato ore 15.00). I toscani ospitano un Vicenza non particolarmente brillante lontano dal Menti (zero vittorie in nove partite) e in formazione rimaneggiata (oltre all’infortunato Pinardi, dovrà rinunciare agli squalificati Giandonato e Padalino). L’Empoli si presenta con l’imbarazzo della scelta e giocatori in grande forma: Sarri ha totalizzato 22 punti nelle ultime nove partite.

Juve Stabia-Cesena (sabato ore 15.00). La Juve Stabia affronta al Menti di Castellammare un Cesena che non ce la fa a tirarsi fuori dai bassifondi della classifica. I romagnoli non vincono dal 30 ottobre e fuori casa non l’hanno mai fatto. Braglia confermerà tra le “vespe” Caserta alle spalle di Bruno e Cellini. I bianconeri saranno privi di Caldirola e Iori (Morero e Meza Colli i papabili per la sostituzione).

Modena-Crotone (sabato ore 15.00). Il Modena conta di ripartire contro il Crotone mettendosi alle spalle la delusione per il ko con il Sassuolo. Marcolin perde Nardini e Zoboli (fermati dal giudice sportivo). Al loro posto giocheranno Andelkovic e Gulan. A centrocampo mancherà Signori e allora troverà ancora spazio Osuji. Il Crotone farà gara accorta provando a sfruttare di rimessa le iniziative del tridente Gabionetta-Pettinari-De Giorgio.

Padova-Sassuolo (sabato ore 15.00). Dopo aver scansato la trappola derby, il Sassuolo trova un altro insidioso ostacolo nella sua marcia verso la serie A. Il Padova di Pea è squadra da prendere con le molle. L’ex tecnico neroverde non farà sconti, perché i bianco scudati devono recuperare i punti lasciati per strada contro Ascoli e Novara. Partita particolare per Piccioni, fino allo scorso anno capitano dei neroverdi. L’unica novità tra gli emiliani potrebbe essere la presenza di Chisbah, preferito a Bianchi. Nel Padova mancherà Rispoli (squalificato): al suo posto giocherà Cionek. La truppa di Di Francesco in trasferta ha ottenuto 17 punti grazie a cinque vittorie, cinque pareggi e due sconfitte.

Pro Vercelli-Hellas Verona (sabato ore 15.00). Nell’Hellas mancheranno gli infortunati Laner e Martinho. Mister Mandorlini dovrà seguire la sua squadra dalla tribuna, per la squalifica rimediata dal giudice sportivo nel recupero di Cittadella. Tra gli scaligeri assenti anche gli appiedati Cacciatore e Bacinovic. Rientreranno Maietta e Jorginho, pronti a garantire il necessario apporto di esperienza per battere una compagine che continua a far acqua da tutte le parti (12 gol subiti nelle ultime 6 gare).

Reggina-Cittadella (lunedì ore 19.00). La Reggina, reduce dalla sconfitta con il Milan in Coppa Italia, è in classifica al quintultimo posto (appaiata al Cesena). Foscarini viaggia a un solo punto dalla zona play off, ma in trasferta zoppica (soltanto otto punti conquistati in questo campionato, frutto di due vittorie, due pareggi e cinque sconfitte).

Varese-Grosseto (sabato ore 15.00). Fresco del quarto posto, il Varese punta a tenere alle spalle le dirette concorrenti affidandosi ai rientranti Nadarevic e Neto Pereira. Sbagliato sottovalutare il Grosseto. Se i lombardi vorranno centrare l’obiettivo primario dei tre punti, dovranno trovare il modo di bloccare Sforzini e Lupoli (due giocatori in grado di colpire in qualsiasi momento).

Virtus Lanciano-Spezia (sabato ore 15.00). Lo Spezia, tra alti e bassi, cerca di intrufolarsi nei play off che distano soltanto due punti. Le trasferte sono il punto debole per gli aquilotti in questa stagione: una sola vittoria, cinque pareggi e tre sconfitte. Mancherà Porcari, squalificato. Assenti Paghera e Vastola tra gli abruzzesi che, nelle ultime giornate, si sono ripresi infilando tre pareggi consecutivi.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni2 giorni fa

Serie A Femminile a rischio invasione straniere: rafforzare i settori giovanili

Passa anche attraverso il ruolo cruciale del settore giovanile di ogni singolo club la transizione verso il professionismo della Serie...

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali3 settimane fa

Serie A Femminile: ci sono voluti 50 anni per il professionismo

“Siamo fatti anche noi della materia di cui sono fatti i sogni: nello spazio e nel tempo di un sogno...

Editoriali1 mese fa

La Serie A Femminile scende a 10 club dal 2022-23: è una riforma affrettata?

👉🏽 La Divisione Calcio Femminile presieduta da Ludovica Mantovani, con il passaggio al professionismo, ha deciso che la serie A...

Editoriali1 mese fa

La Serie A Femminile passerà a 10 club: Morace storce il naso

Carolina Morace ha scelto di prendere parte a “Campionesse“, la docuserie di Rakuten Tv disponibile dal 2 dicembre che racconta...

Editoriali2 mesi fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile, un calcio che ha bisogno di ‘storie’

Eduardo Galeano è l’autore di uno dei libri più belli mai scritti per spiegare il mondo del pallone. “Splendori e...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi