Connect with us

Pubblicato

il

Napoli________Tabellone Serie A Tim 1(Calciopress – Redazioneweb) Il mercato di gennaio della Juventus è ancora in stand by per quanto riguarda l’arrivo della punta. In cima alla lista ci sono Drogba, Llorente e Lisandro Lopez. Se non andrà in porto uno dei tre nel giro di una settimana, il club bianconero si rivolgerà altrove, portando a Torino uno tra Gabbiadini e Immobile.

Top player? Più no che si. Sul fronte top player non si segnalano novità di rilievo. “E all’orizzonte non ci sono altri indizi concreti”, spiega l’ad Marotta sulla Gazzetta dello Sport di oggi. In cima alla lista resta comunque il 34enne attaccante ivoriano Drogba. La Juve ha già pronto da 5,5 milioni più bonus per un anno e mezzo (cifra assolutamente non trattabile). Il fatto è che l’attaccante non si è ancora liberato dallo Shanghai Shenhua. Idem dicasi per Llorente. L’Athletic Bilbao sembra aver deciso di tenerselo fino alla scadenza del contratto. Marotta offre al massimo 4 milioni per averlo subito. In quanto a Lisandro Lopez, il Lione ha fatto sapere di non voler prendere nemmeno in considerazione l’ipotesi del prestito. Il club francese vuole otto-dieci milioni di euro, prendere o lasciare.

Chi arriva tra Gabbiadini e Immobile? Il duello Gabbiadini-Immobile per il ritorno anticipato in casa Juve sembra pendere nettamente dalla parte di Ciro Immobile (19 presenze e 5 gol nel Genoa). Su questo fronte Marotta è molto avanti nella trattativa. Un accordo di massima con il Genoa è possibile. Il presidente Preziosi vorrebbe cedere la sua metà subito, ma vuole 4,5 milioni di euro, La Juve punta invece a prendere il ragazzo per sei mesi, per discutere e trattare a giugno la comproprietà. Il punto d’incontro? Resta la compartecipazione e Padoin va in prestito al Genoa fino al termine della stagione. non va così forte.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni6 giorni fa

La Juventus si riprende il talento di Sofia Cantore: sarà qualcosa di travolgente?

👉🏾 Questo articolo era stato pubblicato da Calciopress nel luglio 2022, a futura memoria. Lo riproponiamo, perchè Sofia Cantore ha...

Opinioni4 settimane fa

Coppa Italia Femminile: per conoscere meglio i 16 club di una serie B ad alto potenziale

Domenica 11 settembre prende il via la prima giornata della Fase a Gironi di Coppa Italia Femminile ➡️ il programma....

Opinioni1 mese fa

Serie B Femminile: è possibile l’impresa di far concorrenza alla Serie A?

Da subito Calciopress ha ritenuto opinabile e affrettata la scelta di entrare nell’era professionistica del calcio femminile con una Superlega...

Editoriali1 mese fa

La Nazionale, la Serie A e il professionismo: la lunga estate calda del calcio femminile

Un’estate torrida come non mai. Un caldo infinito, iniziato già a maggio. Roba che, alla lunga, dà alla testa. Non...

Opinioni1 mese fa

Calcio femminile e ‘grande storia’ dei club: solo il tifo non è negoziabile

Il calcio è uno sport bellissimo, a prescindere dal genere. La sua valenza sociale riposa nella trasversalità del tifo, che...

Nazionale2 mesi fa

Nazionale Femminile: il supporto Rai è stato un ‘flop’ per la crescita del movimento?

La Rai ha puntato molto sulla Nazionale Femminile. Secondo Andrea Fagioli, opinionista di ‘Avvenire, è stato un flop mediatico ➡️...

Editoriali2 mesi fa

Campionato Europeo: se il calcio femminile diventa qualcosa di travolgente

✅ Inghilterra-Svezia di ieri sera è stata gioia pura per gli occhi. La ciliegina sulla torta? Il magnifico gol di...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi