Connect with us

Pubblicato

il

Pallone e Guanti(Calciopress) “Calcioscommesse: il lato oscuro di un bel gioco”. E’ questo il titolo della conferenza internazionale dell’Interpol che si terrà domani e venerdì a Roma e che vedrà la presenza dei rappresentanti delle Forze di Polizia e del calcio di tutto il mondo.

L’iniziativa discende dal protocollo siglato nel maggio 2011 dall’Interpol e dalla FIFA , al quale l’Italia ha aderito, primo Paese a farlo, nell’ottobre 2011. L’accordo è teso a potenziare l’attività di investigazione e intervento contro la corruzione negli eventi calcistici attraverso un maggiore scambio di informazioni tra Interpol e Fifa e un’attività di formazione degli operatori e addetti ai lavori.

L’iniziativa Interpol, organizzata con la partecipazione del Dipartimento della Pubblica Sicurezza italiano, della UEFA e della FIFA, è rivolta ai rappresentanti delle Federazioni Calcistiche Europee e delle Forze di Polizia. Si tratta, in sostanza, della tappa europea delle conferenze che l’Interpol terrà a livello mondiale. Significativo che sia stata scelta Roma per ospitare l’area europea, a testimonianza dell’attenzione che l’Italia riserva al tema e dell’impegno, a livello statale e sportivo, nelle attività di contrasto al match-fixing, alle scommesse illecite ed alla corruzione nel calcio.

La Federazione aveva già negli anni passati intercettato l’importanza di queste iniziative, contribuendo lo scorso anno, insieme con il Ministero dell’Interno e l’Interpol, all’organizzazione del “Primo seminario di alto livello per la legalità nello sport” che si tenne a Roma il 5 marzo 2012 e al quale parteciparono i dirigenti ed i team manager di tutte le società professionistiche e, a promuovere, d’intesa con il Ministero dell’Interno e la UISS (Unità Informativa sulle Scommesse Sportive) incontri di formazione con le Nazionali giovanili tuttora in corso e costantemente ripetuti.

Alla conferenza, in programma domani e venerdì presso la Scuola Superiore di Polizia,  prenderanno parte tra gli altri il Capo della Polizia Manganelli, il Presidente della FIGC Abete, il Segretario Generale Interpol Noble e i Segretari Generali di FIFA e UEFA, Valcke e Infantino.

L’obiettivo principale è quello di migliorare la consapevolezza e la conoscenza delle minacce globali rappresentate dal calcio scommesse, che hanno notevoli ripercussioni sulla credibilità dello sport. Altro obiettivo è quello di individuare buone prassi per prevenire la corruzione e gli illeciti nel calcio; il quadro internazionale, mostra infatti uno scenario diffuso di casi e solo una azione congiunta di tutti i soggetti coinvolti può determinare una risposta efficace al fenomeno. Ultima finalità delle giornata è quella di rafforzare gli scambi di informazione e la cooperazione tra i soggetti sportivi e i soggetti istituzionali, anche attraverso attività di formazione e sensibilizzazione.

Il carattere internazionale della Conferenza si manifesta attraverso la partecipazione di circa 170 delegati Interpol (in rappresentanza di oltre 50 Paesi europei) e la presenza dei 53 Integrity Officer appartenenti alle Federazioni affiliate alla UEFA. L’Interpol ha voluto inoltre invitare una rappresentanza di studenti di una scuola romana (Liceo Aristotele) ed una scuola calcio locale (Lupa Frascati), per significare l’importanza della formazione e conoscenza nella scuola per la promozione dei valori di lealtà e integrità.

L’agenda dei lavori è suddivisa in sessioni, con una prima dal titolo “Contrastare il calcio scommesse: un impegno comune” e un’altra sessione intitolata “Il calciatore al centro dell’attenzione: cosa può aiutarlo ad essere più forte”. Sono previsti gli interventi del Capo della Polizia Manganelli, del Segretario Generale Interpol Noble,  del Segretario Generale della FIFA Valcke, del Segretario Generale della UEFA Infantino, del Presidente della FIGC Abete, del Vice Capo della Polizia Cirillo, del rappresentante della FIFPro van Megen e del Presidente dell’AIC, Tommasi.

Tra gli altri interventi si segnala inoltre la partecipazione del Procuratore Federale Palazzi, quella di esponenti dei dipartimenti della FIFA e della UEFA che si occupano della lotta alla corruzione, quella dei Generali Curatoli e Lisi della Direzione di Polizia Criminale, e quella del Vice Presidente operativo dell’Osservatorio, Massucci.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali2 settimane fa

Nazionale, Serie A e professionismo: la lunga estate calda del calcio femminile

L’estate è torrida come non mai. Un caldo infinito, iniziato già a maggio. Roba che, alla lunga, dà alla testa....

Nazionale2 settimane fa

Nazionale Femminile: il supporto Rai è stato un ‘flop’ per la crescita del movimento?

La Rai ha puntato molto sulla Nazionale Femminile. Secondo Andrea Fagioli, opinionista di ‘Avvenire, è stato un flop mediatico ➡️...

Editoriali3 settimane fa

Campionato Europeo: se il calcio femminile diventa qualcosa di travolgente

✅ Inghilterra-Svezia di ieri sera è stata gioia pura per gli occhi. La ciliegina sulla torta? Il magnifico gol di...

Nazionale1 mese fa

Passata la delusione Nazionale, è ora di tuffarsi nel campionato di Serie A femminile

☑️ La delusione dell’Europeo va in archivio. Così speriamo tutti. L’eliminazione nella fase a gironi della Nazionale di Milena Bertolini,...

Calciomercato1 mese fa

Serie A Femminile: il Parma mostra i muscoli e si candida come la sorpresa?

Il Parma inizia come meglio non sarebbe stato possibile la stagione che, in serie A Femminile, segnerà l’esordio del professionismo....

Nazionale1 mese fa

Il calcio femminile ha bisogno della Nazionale: sosteniamola senza se e senza ma

Il pareggio con l’Islanda, che avrebbe anche potuto diventare una vittoria, riapre il cuore dei tifosi alla speranza. Uso la...

Nazionale1 mese fa

Il calcio femminile, la Nazionale e l’Islanda: una questione di passione e di rispetto

Stasera la Nazionale femminile guidata dalla ct Milena Bertolini è chiamata a un esame di riparazione, dopo la pesante sconfitta...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi