Connect with us

Pubblicato

il

Pallone Ufficiale Nazionale(Calciopress – St. Ant.) Il mercato del Milan non è ancora entrato nel vivo, ma Galliani dovrà fare i conti con un nutrito gruppo di giocatori in scadenza di contratto a giugno. In difesa ci sono Abbiati, Bonera, Yepes e Zapata. A centrocampo Ambrosini  e Flamini. In attacco Bojan.  Per la maggior parte di questi giocatori il futuro sembra lontano da Milano. Le partenze non si limiteranno certo a quanti non verrà rinnovato il contratto. Anche Nocerino, che va in scadenza nel 2016, potrebbe lasciare il club rossonero.

La difesa si smembra? Il portiere Christian Abbiati, ormai 35enne, sembra destinato alla partenza in linea con la diaspora estiva dei senatori che ha caratterizzato la passata estate rossonera in chiave mercato. Idem dicasi per  il 37enne difensore colombiano Mario Yepes, anche lui di fatto giunto al passo d’addio. In quanto al 26enne difensore colombiano Cristian Zapata, si tratta di capire se Galliani ha davvero voglia di riscattarlo dal Villarreal. Dopo un inizio davvero incespicante, il giocatore ha saputo sollevare la testa con una serie di buone prestazione favorite dalla crescita complessiva di tutta la squadra. Dalla sua c’è l’età e la conoscenza del nostro campionato, oltre  a un’esperienza internazionale che in una squadra come il Milan conta sempre. Il 31enne difensore Daniele Bonera  potrebbe essere confermato, vista anche la sua versatilità in difesa che per un allenatore rappresenta comunque un plusvalore.

Perde pezzi anche il centrocampo? Per il 35enne capitano Massimo Ambrosini la  storia in maglia milanista sembra al capolinea.  Il francese Mathieu Flamini, anche lui ormai 29enne, sembra destinato a un ritono in Premier League o forse in Ligue 1. la sua permanenza a Milano non appare nell’ordine naturale delle cose.  Si avvia verso i titoli di coda  anche Antonio Nocerino, che pure è sotto contratto fino al 2016 ma esce da una stagione tutta da dimenticare che ha vanificato un 2011-2012 giocato alla grande (con ben 10 gol in campionato). Per lui non sembra esserci più spazio al Milan, dove ha giocato quest’anno solo quattro partite da titolare, riscaldando spesso e volentieri la panchina sia a San Siro che in giro per l’Italia. La decisione di Cesare Prandelli di estrometterlo dalla lista dei convocati per la doppia sfida con il Brasile e con Malta, è stata il classico colpo di grazia. Probabilmente l’ex rosanero a giugno lascerà Milano (in direzione Napoli?).

In attacco Bojan al passo d’addio? Il 22enne Bojan Krkic è ancora sul filo del rasoio, ma le probabilità che continui a vestire la maglia rossonera sembrano ridotte davvero al lumicino, Il nuovo attacco-monstre del Milan forte della premiata ditta BalotelliEl Shaarawy, con il giovane Niang utile in prospettiva e un Pazzini che rappresenta in ogni caso un ottimo rincalzo, non gli lascia molto spazio. Il suo riscatto dal Barcellona è alquanto improbabile.

St. Ant. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali4 settimane fa

Serie A Femminile, occorre ossigeno: in campo la ‘meglio gioventù’

✅ Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile rende ineludibile il potenziamento dei settori giovanili 👉🏾 “Serie A Femminile  e...

Opinioni1 mese fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali1 mese fa

La Serie A Femminile scende a 10 club dal 2022-23: è una riforma affrettata?

👉🏽 La Divisione Calcio Femminile presieduta da Ludovica Mantovani, con il passaggio al professionismo, ha deciso che la serie A...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile e professionismo, serve subito un progetto: se non ora, quando?

Il passaggio al professionismo della Serie A Femminile comporta l’entrata in un sistema calcio ormai alla canna del gas. Per...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile e professionismo: sarà il migliore di tutti i tempi?

L’incipit di 👉🏾 “A tale of two cities” offre un’idea suggestiva della dicotomia all’interno della quale continua a muoversi il...

Editoriali2 mesi fa

Il calcio va in tilt: la Serie A Femminile e nuovi modelli di professionismo

La Serie A Femminile, con il passaggio al professionismo, si appresta a entrare in un sistema ormai alla canna del...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi