Connect with us

Pubblicato

il

Nocerina vs Cittadella_______________ Pallone Ufficiale Serie BwinGiunto alla sua terza edizione, anche quest’anno è arrivato l’appuntamento con il “Report Calcio”.

La pubblicazione è stata elaborata dal Centro Studi, Sviluppo e Iniziative Speciali della FIGC con il supporto di tutte le componenti della Federazione, in collaborazione con AREL (Agenzia di Ricerche e Legislazione) e con PricewaterhouseCoopers.

Lo studio si sviluppa attraverso il censimento dell’attività agonistica, l’analisi del profilo delle Rappresentative Nazionali italiane e del calcio dilettantistico e un approfondimento specifico sugli aspetti economico-finanziari, organizzativi e fiscali del calcio professionistico. Il documento fornisce, inoltre, un confronto con le principali realtà calcistiche internazionali e un’approfondita analisi del profilo infrastrutturale degli stadi italiani.

Il “Report Calcio 2013” è stato presentato questa mattina presso la Sala Polifunzionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri (Via di Santa Maria in Via 37/a, Roma) alla presenza del Presidente della FIGC Giancarlo Abete, del Direttore Generale Antonello Valentini, del Commissario Tecnico della Nazionale Cesare Prandelli, del Segretario Generale dell’AREL On. Enrico Letta e di Emanuele Grasso in rappresentanza di PricewaterhouseCoopers.

Circa la Serie bwin la relazione della Figc dopo aver sottolineato l’inversione di tendenza circa l’affluenza di pubblico, grazie anche alla presenza della Sampdoria e agli ottimi risultati di Pescara e Torino, si conferma il trend positivo circa il valore della produzione che ha raggiunto nel 2011-2012 quota 384,9 milioni, in aumento del 14,7% sull’anno precedente: “Il motivo di maggiore soddisfazione per la Lega di Serie B è costituito dal rilevante aumento (+50,3%) dei ricavi da stadio, che negli ultimi anni, dopo il passaggio della Juventus nel campionato cadetto (2006-2007), erano sempre stati in diminuzione”.

In particolare dopo due anni di calo riprendono quota le plusvalenze realizzate sulla cessione dei calciatori, che salgono da 87,5 a 109,3 milioni (+25%). Decrescono invece i contributi in conto esercizio, scesi dai 61 milioni del 2010-2011 ai 48,4 del 2011-2012. Infine i costi, che aumentano del 13,7% in misura leggermente inferiore rispetto alla crescita del valore della produzione. Il costo del lavoro più ammortamenti dei diritti sui calciatori rappresentano il 71% del totale.

Come la Serie A anche le società di Serie bwin presenta un miglioramento della situazione patrimoniale delle società: “Il patrimonio netto medio risale da 2,3 a 3 milioni, con una crescita tendenziale nel quinquennio del 4,6%”. Diminuisce infine la perdita netta: “Le iniziative intraprese dalla Lega di Serie B – continua il documento della Figc – e da diversi club hanno portato ad una importante riduzione della perdita netta nella stagione 2011-2012. Tale valore è passato da 72,5 milioni della stagione 2010-2011 a 56,1 milioni dell’ultimo periodo analizzato”.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali2 settimane fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali2 mesi fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato2 mesi fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni2 mesi fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato diffuso a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi