Connect with us

Pubblicato

il

Particolare Pallone Serie BwinSi gioca allo stadio Manuzzi la partita Cesena-Hellas Verona, anticipo della 36a giornata del campionato di Serie Bwin (QUI le altre gare in programma). Calcio d’inizio alle ore 21. Arbitra il signor Nasca di Bari.

Nel Cesena sono 20 i giocatori convocati per la partita con il Verona. Mister Bisoli sceglie il 4-2-3-1. Davanti al portiere Campagnolo la coppia degli esterni sarà formata da Comotto e Consolini, mentre i due centrali saranno Volta e Tonucci. In mediana ci saranno Tabanelli, Coppola. Centrocampo affidato al Luca Ceccarelli bianconero, Succi e D’Alessandro. In posizione avanzata Granoche.

Nell’Hellas Verona sono stati convocati 21 giocatori per la trasferta in Romagna. Mancano all’appello Agostini, Laner, Moras e Rivas. Il tecnico scaligero Mandorlini sceglie il suo solito 4-3-3. In porta Rafael. Difesa schierata con Cacciatore e Albertazzi esterni, mentre la coppia di centrali sarà formata da Maietta e dal Luca Ceccarelli gialloblù. A centrocampo ci saranno Nielsen, Jorginho e Hallfredsson. Tridente offensivo schierato con Sgrigna (in posizione più arretrata, quasi da trequartista), Cacia e Ferrari.

Probabili formazioni 

CESENA (4-2-3-1): Campagnolo; Comotto, Volta, Tonucci, Consolini; Tabanelli, Coppola; Ceccarelli II, Succi, D’Alessandro; Granoche. A disposizione: Ravaglia, Brandao, Djokovic, Giandonato, Arrigoni, Defrel, Rodriguez. Allenatore: Bisoli

HELLAS VERONA (4-3-3): Rafael; Cacciatore, Ceccarelli I, Maietta, Albertazzi; Nielsen, Jorginho, Hallfredsson; Sgrigna, Cacia, Ferrari. A disposizione: Berardi, Bianchetti, Crespo, Martinho, Bacinovic, Gomez, Cocco. Allenatore: Mandorlini

Arbitro: Nasca di Bari

St. Ant. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali3 giorni fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali2 settimane fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato4 settimane fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni1 mese fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Opinioni2 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi