Connect with us

Pubblicato

il

Nocerina vs Cittadella_______________  Particolare Pallone Serie Bwin(Calciopress – Ro. Be) La semifinale dei Play Off di Serie B Brescia-Livorno  si gioca oggi pomeriggio allo stadio Rigamonti (QUI il programma e QUI il regolamento degli spareggi per la promozione). La gara avrà inizio alle ore 18,30. Il ritorno si disputerà domenica 26 allo stadio Picchi, con inizio alle 20.45 (in contemporanea con l’altra semifinale Empoli-Novara). Attesi circa 10mila spettatori nonostante l’orario e il giorno feriale. Saranno circa 350 i tifosi labronici al seguito della squadra.

Nel Brescia sono 21 i giocatori convocati. Mancherà lo squalificato Caldirola. Non fanno parte del gruppo Bouy, Cragno (impegnato in Russia con la Nazionale Under 19 di Evani) e Saba. Mister Calori si affida al 4-3-3. In porta Arcari. Difesa schierata con Zambelli e Scaglia sulle fasce, mentre De Maio e Daprelà fungeranno da centrali. A centrocampo ci saranno Finazzi, Budel e Rossi. Tridente offensivo formato da Felipe, A. Caracciolo e Corvia.

Nel Livorno sono 22 i convocati (ivi compresi gli squalificati Fiorillo e Bernardini, che pure non saranno della partita). Assenti anche Cellerino e Siligardi. Il modulo con cui Nicola disporrà i suoi sarà il consueto 3-4-1-2. In porta ci sarà Mazzoni a sostituire Fiorillo. Nel reparto arretrato linea a tre con Ceccherini, Emerson e on Decarli (sostituto di Bernardini). A centrocampo Luci e Duncan nelle corsie centrali, con Schiattarella (ballottaggio con Salviato) e Gemiti (ballottaggio con Lambrughi) sulle fasce. Il trequartista sarà Belingheri. In posizione avanzata agiranno Paulinho e Dionisi. 

Probabili formazioni 

BRESCIA (4-3-3): Arcari; Zambelli, De Maio, Daprelà, Scaglia; Finazzi, Budel, Rossi; Felipe, A. Caracciolo, Corvia. A disposizione: Russo, Ant. Caracciolo, Arias, Benali, Lasik, Picci, Mitrovic. Allenatore: Calori

LIVORNO (3-4-1-2): Mazzoni; Ceccherini, Emerson, Decarli; Schiattarella, Luci, Duncan, Gemiti; Belingheri; Paulinho, Dionisi. A disposizione: Aldegani, Salviato, Lambrughi, Bigazzi, Gentsoglou, Biasci, Dell’Agnello. Allenatore: Nicola

Arbitro: Ciampi di Roma 

Ro. Be. – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni2 giorni fa

Serie A Femminile a rischio invasione straniere: rafforzare i settori giovanili

Passa anche attraverso il ruolo cruciale del settore giovanile di ogni singolo club la transizione verso il professionismo della Serie...

Editoriali2 settimane fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

✅ La crisi post-pandemica sta falcidiando i bilanci dei club europei. In misura ancora più significativa di quelli italiani, i...

Editoriali3 settimane fa

Serie A Femminile: ci sono voluti 50 anni per il professionismo

“Siamo fatti anche noi della materia di cui sono fatti i sogni: nello spazio e nel tempo di un sogno...

Editoriali1 mese fa

La Serie A Femminile scende a 10 club dal 2022-23: è una riforma affrettata?

👉🏽 La Divisione Calcio Femminile presieduta da Ludovica Mantovani, con il passaggio al professionismo, ha deciso che la serie A...

Editoriali1 mese fa

La Serie A Femminile passerà a 10 club: Morace storce il naso

Carolina Morace ha scelto di prendere parte a “Campionesse“, la docuserie di Rakuten Tv disponibile dal 2 dicembre che racconta...

Editoriali2 mesi fa

La Serie A verso il professionismo e il modello del Napoli Femminile

La lettera aperta indirizzata il 2 settembre scorso alla ct della Nazionale, Milena Bertolini, dal presidente del Napoli Femminile Raffaele...

Editoriali3 mesi fa

Serie A Femminile, un calcio che ha bisogno di ‘storie’

Eduardo Galeano è l’autore di uno dei libri più belli mai scritti per spiegare il mondo del pallone. “Splendori e...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi