Connect with us

Pubblicato

il

Logo FIGC(Calciopress – Redazioneweb) Test atletici in mattinata e seduta di allenamento nel pomeriggio  a Milanello per la Nazionale Under 21, che continua a lavorare in vista della fase finale del Campionato Europeo in programma in Israele.

Hanno lasciato il ritiro Florenzi e Destro, che domenica con la Roma saranno impegnati nella finale di Coppa Italia. Così pure i cinque calciatori (Bardi, Rossi, Saponara, Caldirola e Regini) alle prese con il ritorno delle semifinali dei play off di Serie B.

E’ un gruppo sereno, quello dell’Under, lo testimoniano le parole del tecnico Devis Mangia: “Stiamo svolgendo la preparazione per l’Europeo – ha dichiarato in conferenza stampa – nelle migliori condizioni, all’interno di una delle strutture di maggior eccellenza che ci sono nel calcio. E per questo ringrazio sia la Federazione che il Milan, che ci hanno dato questa opportunità. Lavoriamo in tutta serenità: i ragazzi fino ad ora sono stati bravissimi, ogni volta che ci raduniamo arrivano con entusiasmo e con le giuste motivazioni, ora mi aspetto continuità nel modo di indossare questa maglia. Del resto abbiamo il tempo necessario per affinare alcuni aspetti ed essere ancora di più squadra”.

“Abbiamo le qualità per fare un Europeo importante – continua Mangia – se riusciremo a mettere ben in campo le nostre caratteristiche. Nel girone dovremo essere bravi ad alzare la tensione al punto giusto, perché le nostre avversarie sono tutte e tre molto forti: l’Inghilterra ha un ottimo collettivo fatto di giocatori importanti, Israele è una squadra molto compatta che rischia pochissimo ed ha il pubblico di casa a sostenerla, la Norvegia avrà il  grande vantaggio di trovarsi dal punto di vista fisico a livello ottimale. La forza dell’Italia è quella di essere squadra, l’ho detto anche ai nuovi arrivati (Destro e Verratti) e ci tengo a sottolineare di averli sentiti entusiasti di stare con noi. Sono convinto che la squadra arriverà bene all’impegno, la voglia e l’atteggiamento sono quelli giusti, ora dobbiamo differenziare il lavoro atletico sul campo per farci trovare pronti il 5 giugno. Sono convinto che la differenza la faranno i dettagli”.

Questo l’elenco dei 28 convocati:

Portieri: Bardi (Novara), Colombi (Modena), Leali (Virtus Lanciano);
Difensori: Bianchetti (Hellas Verona), Biraghi (Cittadella), Caldirola (Brescia), Capuano (Pescara), Crimi (Grosseto), Donati (Grosseto), Frascatore (Sassuolo), Regini (Empoli), Romagnoli (Spezia);
Centrocampisti: Baselli (Cittadella), Bertolacci (Genoa), Fedato (Bari), Florenzi (Roma), Insigne Lorenzo (Napoli), Marrone (Juventus), Rossi (Brescia), Sala (Amburgo), Sansone (Parma), Saponara (Empoli), Verratti (Paris St. Germain);
Attaccanti: Borini (Liverpool), Destro (Roma), Gabbiadini (Bologna), Immobile (Genoa), Paloschi (Chievo).

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali4 giorni fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali2 settimane fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato4 settimane fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni1 mese fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Opinioni2 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi