Connect with us

Pubblicato

il

gambe 0002(Calciopress – Redazioneweb) Se c’era bisogno di una conferma del valore della Nazionale Under 21, questa arriva dalla partita con la Norvegia terminata oggi pomeriggio sul risultato di 1-1.

La rete realizzata al ’94 da Andrea Bertolacci, che pareggia il rigore segnato dai norvegesi quattro minuti prima, consente all’Italia di chiudere al primo posto della classifica il Gruppo A. I nostri Azzurrini continuano da imbattuti il cammino nella Fase Finale dell’Europeo.

Con la qualificazione in cassaforte, Mangia ha lasciato a riposo i diffidati Verratti e Bianchetti, con Insigne fermo ai box per l’infortunio alla caviglia rimediato con Israele e il tandem offensivo Destro-Paloschi. In campo dal primo minuto anche Regini, Crimi, Rossi e Sansone, per un ricambio più che giustificato in una squadra che può vantare così tante frecce al proprio arco.

“Non meritavamo di perdere per il modo in cui abbiamo affrontato la partita – ha confermato il ct azzurro Devis Mangia – Non abbiamo mollato e siamo riusciti a pareggiare. Ho sempre detto che abbiamo 23 titolari. A parte i due portieri, qui hanno giocato tutti. I ragazzi hanno fatto le cose per bene e si sono impegnati al massimo”.

Sabato gli Azzurrini scenderanno in campo a Petah Tikva (ore 20.30), ma solo domani sapranno se si troveranno ad affrontare la Spagna o l’Olanda. L’impressione è che sia le Furie Rosse che gli Orange faranno di tutto per evitare la sfida con l’Italia in semifinale.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali3 ore fa

Serie A Femminile nel guado: professionismo e anima dilettantistica

La transizione verso lo status di tipo professionistico della Serie A Femminile è ormai un dato di fatto. La ristrettezza...

Editoriali2 settimane fa

Juventus Women, Braghin e una certa visione di futuro del calcio femminile italiano

Stefano Braghin ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club bianconero. Il passaggio del...

Calciomercato1 mese fa

Il talento di Sofia Cantore, una vera ‘predestinata’

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Opinioni1 mese fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Opinioni2 mesi fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi