Connect with us

Pubblicato

il

Hellas Verona - Andrea MANDORLINI(Calciopress – Redazioneweb) L ‘Hellas Verona batte il Milan in rimonta nella prima giornata del campionato di Serie A.

Un esordio da incorniciare per Andrea Mandorlini (nella foto), confermato alla guida degli scaligeri dopo essere stato artefice della risalita del club gialloblù partendo dalla Lega Pro nonostante in Serie A avesse un ruolino di marcia terrificante (una vittoria in 26 panchine).

Il tecnico è il ritratto della felicità. “Non è un sogno, è realtà. Arrivata grazie a tanta fatica. Abbiamo sofferto all’inizio, forse anche psicologicamente, poi siamo venuti fuori con una buona gara. Difficile immaginare un debutto migliore di questo. Non so quale sarà il futuro mio e della squadra. Sono alla quarta stagione qui e mi sento bene, realizzato. Non voglio pensare al domani. Il presente è talmente bello che è quello che conta in questo momento”.

Mandorlini spiega: “In settimana vedevo tutti i ragazzi tirati e attenti, ci tenevano, per molti era la prima in A, loro ci hanno segnato subito e poteva essere uno shock, fortunatamente e con abilità ci siamo ripresi fino a ottenere il successo”.

Fondamentale, per la vittoria, l’apporto di Luca Toni: due gol e un grande lavoro al servizio della squadra (QUI i particolari). Lo sa bene Mandorlini: “Toni ha dimostrato nella sua carriera di essere un giocatore forte. Luca è sereno, tranquillo, il terminale del lavoro di tutta la squadra. Le sue qualità sono perfette per noi, è bravissimo nelle sponde e nelle palle ferme, è una fortuna poterlo avere con noi”.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Opinioni15 ore fa

Serie A Femminile: quando le gerarchie contano. Dopo tre giornate classifica spaccata in due

In un campionato con dodici squadre e appena 22 partite da giocare, tre giornate contano parecchio. La classifica è già...

Calciomercato3 settimane fa

Il talento di Sofia Cantore: è una predestinata, parola di Carobbi

Quando l’estate scorsa Sofia Cantore approdò alla Florentia, in prestito dalla Juventus Women grazie ai buoni uffici del direttore generale...

Editoriali3 settimane fa

Serie A Femminile, a proposito di professionismo e di azionariato popolare a Napoli

Non siamo nati ieri. Tutti sappiamo che il gioco del calcio non è solo un gioco, ma è anche un’azienda....

Editoriali1 mese fa

Stefano Braghin e la missione del calcio femminile in Italia

Il direttore della Juventus Women, Stefano Braghin, ha percorso un cammino straordinario da quando è alla barra di comando del club...

Opinioni1 mese fa

Il senso dei tifosi per il calcio

Il calcio è uno sport bellissimo. Per le intrinseche dinamiche del gioco, ma anche per la valenza sociale e la...

Editoriali1 mese fa

Serie A Femminile: fra sostenibilità economica e ‘sofferenza’ del calcio italiano

Sembrerebbe proprio che la festa sia finita, per il calcio professionistico europeo e, di conseguenza, per quello italiano. La crisi...

Editoriali2 mesi fa

Serie A Femminile, per nuove prospettive puntare verso nuovi orizzonti

La prima partita del campionato di Serie A Femminile, stagione 2020-21, si è giocata il 22 agosto 2020. La maggior...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi - Direttore Editoriale: Berta Film