Connect with us

Pubblicato

il

Logo FIGC(Calciopress – Redazioneweb) La Nazionale di Cesare Prandelli affronta stasera allo ‘Juventus Stadium’ la Repubblica Ceca (calcio d’inizio alle 20.45, diretta su Rai Uno) con l’obiettivo di portare a casa altri tre punti dopo il sofferto successo di venerdì con la Bulgaria e di volare da Torino al Brasile in soli novanta minuti. Missione impossibile? Certamente no. Con una vittoria gli Azzurri, per la prima volta nella storia, potrebbero qualificarsi alla prossima Coppa del Mondo con due turni di anticipo.

”Abbiamo la necessità e la volontà di chiudere la pratica qualificazione domani – avverte Prandelli nella conferenza stampa della vigilia – è una grande possibilità. Non dovremo sbagliare nulla. Non ho mai pensato al record, mi interessa solo la  qualificazione in un girone particolarmente difficile. Le squadre  dell’Est sono in netta ripresa rispetto a qualche anno fa, c’è molto  equilibrio. Noi ci siamo costruiti una grande opportunità con le  prestazioni, ora abbiamo un’occasione irripetibile. In alcune partite  siamo riusciti a portare a casa il risultato grazie alle grandi parate di Buffon, ma la squadra ha sempre cercato di essere propositiva, su  ogni campo. Nessuno ci ha regalato nulla”.

Domani sono attese alcune novità nell’undici iniziale rispetto al match con la Bulgaria. Balotelli, Osvaldo e Montolivo hanno scontato le rispettive squalifiche e tornano a disposizione.  Anche il modulo potrebbe subire delle modifiche, con lo spostamento di Daniele De Rossi nella linea difensiva.

“Ho provato De Rossi tra i due difensori – conferma il Ct, che anche stavolta non ha voluto dare anticipazioni sulla formazione – non lo considero un difensore, ma un centrocampista aggiunto.  Abbiamo provato anche altre cose, ma non voglio dare vantaggi a nessuno”.

Il pubblico dello ‘Juventus Stadium’, dove la Nazionale giocherà domani per la prima volta, potrebbe dare agli Azzurri la spinta decisiva per staccare il biglietto per il Brasile. Spiega Prandelli: ”Bisogna mettere pressione agli avversari, se 40mila persone  sugli spalti ci metteranno entusiasmo, sarà uno spettacolo per tutti. Giochiamo nello stadio più bello d’Italia e forse d’Europa. E’ un impianto sempre pieno, molti vengono per  vedere la Nazionale che da tempo non viene a Torino”.

Redazioneweb – www.calciopress.net

Annuncio pubblicitario

OPINIONI

Editoriali2 settimane fa

Nazionale, Serie A e professionismo: la lunga estate calda del calcio femminile

L’estate è torrida come non mai. Un caldo infinito, iniziato già a maggio. Roba che, alla lunga, dà alla testa....

Nazionale2 settimane fa

Nazionale Femminile: il supporto Rai è stato un ‘flop’ per la crescita del movimento?

La Rai ha puntato molto sulla Nazionale Femminile. Secondo Andrea Fagioli, opinionista di ‘Avvenire, è stato un flop mediatico ➡️...

Editoriali3 settimane fa

Campionato Europeo: se il calcio femminile diventa qualcosa di travolgente

✅ Inghilterra-Svezia di ieri sera è stata gioia pura per gli occhi. La ciliegina sulla torta? Il magnifico gol di...

Nazionale1 mese fa

Passata la delusione Nazionale, è ora di tuffarsi nel campionato di Serie A femminile

☑️ La delusione dell’Europeo va in archivio. Così speriamo tutti. L’eliminazione nella fase a gironi della Nazionale di Milena Bertolini,...

Calciomercato1 mese fa

Serie A Femminile: il Parma mostra i muscoli e si candida come la sorpresa?

Il Parma inizia come meglio non sarebbe stato possibile la stagione che, in serie A Femminile, segnerà l’esordio del professionismo....

Nazionale1 mese fa

Il calcio femminile ha bisogno della Nazionale: sosteniamola senza se e senza ma

Il pareggio con l’Islanda, che avrebbe anche potuto diventare una vittoria, riapre il cuore dei tifosi alla speranza. Uso la...

Nazionale1 mese fa

Il calcio femminile, la Nazionale e l’Islanda: una questione di passione e di rispetto

Stasera la Nazionale femminile guidata dalla ct Milena Bertolini è chiamata a un esame di riparazione, dopo la pesante sconfitta...

Annuncio pubblicitario

Articoli del Mese

Copyright © Calciopress.net - Testata giornalistica reg. Trib. di Firenze atto 5591 del 04/07/2007 Direttore: Sergio Mutolo - Vicedirettore: Stefano Cordeschi